calcio

Pablito, fra triplette al Brasile e partitelle con i tassisti

Paolo Rossi, a dispetto di un nome che più comune non si può, ha unito un paese.

Redazione Il Posticipo

paolo rossi

"Paolo Rossi, era un ragazzo come noi"

Due anni senza Paolo Rossi, un nome che più comune non si può, ha unito un paese e l'ha portato in cima al mondo. Il cantautore romano lo ha citato in una delle sue canzoni, proprio per esaltarne l'umiltà di un calciatore eccezionale anche nella sua semplicità. Basti pensare che dopo aver vinto i mondiali e aver portato la coppa a Roma, Pablito, lo stesso Venditti e Tardelli si sono fermati a giocare in una stazione dei taxi a Trastevere, a pochi passi dalla casa del cantautore romano fino all'alba, sino a  quando l'edicolante li riprende perché erano le 5 del mattino...