calcio

Frasi storiche – Le “vittime” di CR7: da Simeone ad Allegri passando per Piqué

Redazione Il Posticipo

"Non ho mai giocato contro qualcuno del genere e non vedevo l'ora di essere sostituito"

La strana ammissione arriva da Robbie Ryan, terzino del Millwall, che nel 2004 si trova di fronte un giovane ma già agguerrito CR7 in una finale di FA Cup. Tra Wembley e il portoghese, difficile capire chi intimidisce di più il calciatore dei Lions, che alla fine passerà una delle giornate più brutte della sua carriera da calciatore. E ancora oggi ha qualche rimpianto: "potevo colpirlo forte al primo minuto e fargli capire che non era aria". Sarebbe servito? Probabilmente no...

Potresti esserti perso