calcio

FRASI STORICHE – La Signora e la Champions, un rapporto complicato

La Juventus e la Champions, poche gioie e tanti dolori.

Redazione Il Posticipo

È più facile vincere la Coppa che arrivare in finale.

Pirlo, inizia il "dentro o fuori"  nella competizione più amata e odiata dai tifosi bianconeri.  La Champions, coppa che, per la Signora, è stata un amore spesso impossibile.  Una delle frasi più celebri è di GianniAgnelli, qualche giorno prima della finalissima di Roma nel 1996. Di finali l'Avvocato ne sa qualcosa, dato che quella dell'Olimpico è la quarta per la "sua" Juventus. Due perse (1973 e 1983) e una vinta, quella tristissima dell'Heysel. Contro l'Ajax, la Juventus la spunta ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari sono finiti 1-1. Una grande gioia per i bianconeri, ma anche l'ultima. Poi, solo amarezze. Altre cinque finali per la Juventus (1997, 1998, 2003, 2015 e 2017), altrettante sconfitte.

Potresti esserti perso