Frasi storiche: calcio e guerra. Chi l’ha vissuta, chi ha provato a fermarla

Mkhitaryan parla del conflitto in corso tra Armenia e Azerbaijan, ma non è certo la prima volta che i calciatori provano a mandare messaggi distensivi.

di Redazione Il Posticipo

PACE

 

“Prego per un Cile migliore. Per una volta, politici, ascoltate il popolo”. 

Henrikh Mkhitaryan parla del conflitto in corso tra Armenia e Azerbaijan. Il calciatore della Roma ha preso una posizione piuttosto forte sull’argomento attraverso un messaggio su Instagram ed è sceso in campo anche da un punto di vista politico. Non è certo la prima volta che i calciatori provano a mandare messaggi distensivi a un paese o a un governo. Qualche tempo fa Medel, mentre il Cile era sull’orlo di una guerra civile e stava per essere inghiottito da una spirale di violenza, ha invitato il governo del paese sudamericano ad ascoltare le istanze del popolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy