Frasi storiche – Gli “impiegati” del calcio. Da CR7 a Batistuta, sino a… Bresciano

Frasi storiche – Gli “impiegati” del calcio. Da CR7 a Batistuta, sino a… Bresciano

Quando il calcio non è passione, ma lavoro. Cristiano Ronaldo ha sognato di arrivare in cima al mondo e si è dedicato anima e corpo per riuscire nel suo intento. Amava giocare a pallone e ne ha fatto una professione. Poi andrà in “ferie” per sempre. Proprio come altri che hanno giocato ma non amato il calcio.

di Redazione Il Posticipo

STACCO TUTTO

“Quando avrò smesso, alla fine della mia carriera, me ne fregherò scollegherò tutto”.

Cristiano Ronaldo, operaio specializzato del pallone. Con sforzi, sacrificio, passione e volontà è riuscito a coronare il proprio sogno. Diventare il miglior calciatore del mondo. Del resto, come ha ammesso anche lui, non si arriva a una certa età ai vertici senza la cultura del lavoro. Quando smetterà, però, come ha dichiarato a France Football, potrebbe scollegarsi da tutto. Staccare con il calcio e il mondo che lo ha reso celebre, ricco e importante. Non sarebbe il primo ad abbandonare questo mondo “rinnegandolo”. Anzi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy