calcio

FRASI STORICHE – “Giochisti” e “risultatisti”: due mondi a confronto

Redazione Il Posticipo

 TURIN, ITALY - MAY 27: Massimiliano Allegri during the 'Partita Del Cuore' Charity Match at Allianz Stadium on May 27, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

"È come nell'ippica, basta vincere di musetto, di corto muso. Chi vince di corto muso è primo, chi perde è secondo. Se il Napoli non le vince tutte da qui alla fine, 84 punti bastano e avanzano".

Allegri si dà all’ippica o invita a darsi all’ippica. Il quesito è aperto. L’unica certezza è che lo lo sbotto in conferenza stampa nel post partita con la Spal spiega perfettamente la gestione della Juventus e delle idee del tecnico toscano. Pragmatismo puro Vince chi arriva primo, non conta il distacco. E per chi non avesse le idee chiare, il tecnico  specifica che nelle corse dei cavalli conta il “muso”.

Potresti esserti perso