FRASI STORICHE – Gigi Proietti e la Roma

Un legame profondo, viscerale, quello che legava il maestro alla sua squadra del cuore.

di Redazione Il Posticipo

BARZELLETTA

ROME, ITALY – NOVEMBER 05: Gigi Proietti meets the audience during the 12th Rome Film Fest at Auditorium Parco Della Musica on November 5, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Ernesto S. Ruscio/Getty Images)

“– … Ma come faccio io adesso a venire qui allo stadio senza di lei! Come faccio?
– Eh, la capisco, non è facile. Ma magari ci può venire con qualche altro parente…
– No, oggi no: sono tutti al suo funerale.”

Gigi Proietti e la Roma. Un legame profondo, viscerale, quello che legava il maestro alla sua squadra del cuore. I giallorossi giocheranno con il lutto al braccio per onorare una icona della città dalle simpatie a fortissime tinte giallorosse. Una delle barzellette storiche di Proietti riguarda proprio la passione per i colori giallorossi. L’artista romano era solito raccontarla e anche chi la conosceva non riusciva a non ridere. Il vedovo, inconsolabile per la perdita della moglie, non riesce a capacitarsi della perdita… ma neanche a saltare la partita della sua squadra del cuore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy