calcio

FRASI STORICHE- Conte visto da calciatori e colleghi: da “duro” ad “Al Pacino”

Conte, destinato a far discutere ma comunque apprezzato.

Redazione Il Posticipo

LONDON, ENGLAND - MAY 19:  Antonio Conte, Manager of Chelsea holds the Emirates FA Cup trophy following his side's win during The Emirates FA Cup Final between Chelsea and Manchester United at Wembley Stadium on May 19, 2018 in London, England.  (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

"Conte ti coinvolge come nessuno, ti manda contro tutto e contro tutti. Rende la sua squadra pronta a qualunque cosa, o sei con lui o sei contro di lui, e se sei contro te ne vai".

Conte: amato, discusso ma comunque rispettato dai calciatori e dai colleghi. Il capitano della Juventus che ha condiviso anche i colori azzurri con l'attuale tecnico del Tottenham e ha parlato del carattere dell'ex CT. Un trascinatore, un uomo capace di spostare l'inerzia di un gruppo portandolo tutto dalla sua parte. Il principio è semplice: chi è contrario al suo modo di intendere e volere il calcio, è fuori dal progetto. Non a caso anche all'Inter, appena arrivato, ha fatto... piazza pulita. Il centrale bianconero comunque non è il primo che parla di Conte descrivendolo come un uomo di polso.