calcio

Frasi storiche – Sarri e gli altri. Dalla professione al professionismo…

Chi non lavora non gioca a pallone? Forse non è proprio così, ma il primo maggio ci sono parecchie storie che legano il calcio (che spesso a torto non viene neanche considerato una vera e propria occupazione) e il mondo del lavoro

Redazione Il Posticipo

 CAGLIARI, ITALY - JULY 29: head coach of Juventus Maurizio Sarri gives his team instructions during the Serie A match between Cagliari Calcio and Juventus at Sardegna Arena on July 29, 2020 in Cagliari, Italy. (Photo by Filippo Alfero - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Ho lavorato in banca per quindici anni.  Poi ho scelto come unico mestiere quello che avrei fatto gratis. Mi chiamano ancora l'ex impiegato. Come fosse una colpa aver fatto altro.

Dalla professione al calcio professionistico.  Maurizio Sarri, è spesso chiamato "l'ex impiegato" a causa del suo vecchio lavoro, quello che lo ha portato a girare l'Europa per gestire transazioni tra grandi istituti. Poi però, dopo quasi dieci stagioni in campo a mezzo servizio, ha scelto definitivamente la panchina e non se ne è pentito, anche se qualcuno continua a punzecchiarlo ricordandogli il passato dietro una scrivania. Ma il tecnico toscano rivendica a testa alta il suo curriculum. Anzi, con i suoi primi dieci anni in panchina dimostra che...il doppio lavoro può funzionare.