calcio

FRASI STORICHE – Calcio e social: un rapporto complicato

Redazione Il Posticipo

“Chi insulta deve pagare, è troppo facile bullizzare qualcuno e farla franca”

Gli insulti online,  hanno ormai raggiunto un punto di non ritorno. Che ci siano motivazioni sportive o (molto peggio) razziali o sociali, è facilissimo per chiunque creare un account e cominciare ad insultare, con la consapevolezza che difficilmente si pagherà per quanto fatto. Un qualcosa che a un campione come Thierry Henry non va più bene al punto da spingerli a chiedere una legge ad hoc per gli haters.