calcio

FRASI STORICHE – Calcio e social: un rapporto complicato

C'è chi si diverte e chi invece ha deciso di chiudere con i social.

Redazione Il Posticipo

FRASI STORICHE – Calcio e social: un rapporto complicato- immagine 2

Ti ci diverti, ma so che bisogna stare attenti…

Gattuso confessa di aver sofferto molto l'ultimo anno. Masiello è stato minacciato e il SudTirol non lo ha convocato per la trasferta di Bari. Nei dilettanti, un video è costato 5 anni di squalifica a un calciatore della Juventus Domo e dieci a una vecchia conoscenza come Lafferty. Insomma, i social network non sono esattamente solo rose. Le spine, pungono, eccome. In questo senso torna d'attualità la frase di  Zaniolo, che di problemi con i social, ne ha avuti parecchi. Nei primi mesi in cui si affacciava al grande calcio, qualcuno era andato a cercare sul suo profilo Facebook i commenti di qualche anno prima, quando Zaniolo non era neanche... adolescente.  E dopo è finito nel gorgo nelle pagine di gossip più che su quelle di cronaca sportiva.  Insomma, non è facile districarsi. E per questo molti giocatori odiano... il progresso o utilizzano il mezzo con parsimonia.