calcio

Frasi storiche- Calcio e dieta: il tonno di Lewa, le merendine di Totti e i tristi natali di Ian Wright

Calcio e cibo: un rapporto a volte complicato...

Redazione Il Posticipo

Ian Wright of Arsenal football club takes off his shirt and celebrates with team mate Lee Dixon after breaking Cliff Bastin's Arsenal goalscoring record of 178 goals with a hat-trick against Bolton Wanderers on13 September 1997 at the Arsenal Stadium, Highbury Stadium, London, United Kingdom.  (Photo by Shaun Botterill/Getty Images).
 SAINT PETERSBURG, RUSSIA - JUNE 23: Robert Lewandowski of Poland looks dejected following defeat in the UEFA Euro 2020 Championship Group E match between Sweden and Poland at Saint Petersburg Stadium on June 23, 2021 in Saint Petersburg, Russia. (Photo by Dmitry Lovetsky - Pool/Getty Images)

"Il giorno della partita mangia parecchie proteine e sempre tonno a colazione. Il giorno prima di giocare, crema di riso per riempire il corpo di carboidrati e zuccheri per giocare il giorno dopo. E poi, quando deve recuperare, verdure e avocado"

"Lewa" è in una forma invidiabile, che dimostra quanta attenzione il polacco metta nella preparazione fisica. Il segreto è in una dieta speciale. Che da attaccante promettente lo ha trasformato in un bomber implacabile. Tutto merito di sua moglie Anna, nutruzionista laureata in educazione fisica all'accademia di Varsavia ed ex karateka di livello internazionale.