calcio

Frasi storiche – Barça, non tutti dicono sì: tra “Non è il momento”, fattorie in Argentina e il peso di Messi

Redazione Il Posticipo

Loro mi dissero: 'Insomma, lei sa che noi siamo il Barcellona...'. E io risposi: 'Certo che so chi siete, ma evidentemente siete voi a non sapere chi sono io. Non rompo i contratti'..."

Quando si è il Barcellona, è normale che si possa avere, a volte, un piccolo delirio di onnipotenza e pensare che chiunque sia pronto a dire sì. Ma non funziona esattamente così e il primo ad impartire questa lezione ai Blaugrana è stato Jupp Heynckes nel 1997. L'uomo della provvidenza del Bayern Monaco era stato contattato dal Barcellona mentre era sotto contratto con il Tenerife e Heynckes ha insegnato ai catalani che non era una cosa da lui scindere un contratto. Il lato buffo è che poi, qualche mese dopo, il tedesco si siede sulla panchina del Real Madrid. E viene sconfitto all'esordio per 2-1... dal Barcellona! Rancorosi!

Potresti esserti perso