Francia Under-21: è qui la festa? In vista delle Olimpiadi del 2020, Mbappé fa… l’imbucato

Francia Under-21: è qui la festa? In vista delle Olimpiadi del 2020, Mbappé fa… l’imbucato

Kylian Mbappé è già considerato uno dei migliori giocatori al mondo ma così… gli stanno togliendo il diritto alla giovinezza! Vuole raggiungere l’Under-21 per partecipare alle Olimpiadi del 2020.

di Redazione Il Posticipo

Diventare grandi calciatori è il sogno di quasi tutti i ragazzi del mondo. Quando però si diventa dei veri professionisti, specie se tra i migliori 4 o 5 del pianeta, arrivano subito grandi trasferimenti, stipendi, opportunità, riconoscimenti… insomma, succede tutto così tanto in fretta da togliere al ragazzo il diritto alla giovinezza! Già, perché il fatto che Kylian Mbappé abbia vinto il mondiale dello scorso anno con la nazionale maggiore non implica che non possa… partecipare alle Olimpiadi. O sì? Proprio per questo, pare che Mbappé voglia provare a vincere un torneo che… non gli ricapiterà più.

OLIMPIADI? – Mbappé, infatti, dopo l’approdo della Francia in Semifinale europea, ha twittato una faccina sognante con accanto scritto “Tokyo 2020“. La partecipazione della Francia alle Olimpiadi di Tokyo è garantita dall’accesso dell’Under-21 alle semifinali. Per partecipare alle Olimpiadi ci sono dei requisiti tra i quali non avere più di ventuno anni. Certo, anche nel caso delle Olimpiadi ci sarà la possibilità di portare dei fuori quota ma se l’allenatore dell’Under-21 vorrà non avrà bisogno di occupare una casella ‘over’ per il giocatore del PSG, che compirà 21 anni a dicembre del 2019 e quindi, prima del dicembre 2020 figurerà ancora ventunenne. E perché mai non dovrebbe convocarlo? Qualche motivo potrebbe esserci.

NO? – In primis, Sylvan Ripoll potrebbe non chiamare Mbappé per non rompere gli equilibri creatisi all’interno dell’attuale squadra per i cui componenti, l’entrata della “star” potrebbe non essere ben accetta. Tra l’altro, potrà convocare solo 18 ragazzi degli attuali 23 a sua disposizione. In secondo luogo, Ripoll potrebbe non convocare l’ala del Paris Saint-Germain perché non ha mai giocato con l’under-21 francese. Mai. Infatti, Mbappé è passato a piè pari dall’Under-19 alla vittoria del mondiale con la nazionale maggiore. Un terzo motivo di mancata convocazione, potrebbe essere imposto dall’alto e il quotidiano Le Parisien ne è convinto. Il veto dovrebbe arrivare dalla Federazione: se la Francia arrivasse in finale all’Europeo, Mbappé avrebbe solo 10 giorni per raggiungere la squadra olimpica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy