Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Francia, spogliatoio tossico e…persino la talpa: Pavard sotto accusa per aver rivelato le magagne…

Francia, spogliatoio tossico e…persino la talpa: Pavard sotto accusa per aver rivelato le magagne… - immagine 1
La Coppa del Mondo 2022 è ormai parte del passato, ma c'è ancora qualcosa che fa discutere, soprattutto in casa di chi è andato vicinissimo al trionfo. L'atmosfera in casa Francia non è ottima e la questione che riguarda Pavard è di quelle...

Redazione Il Posticipo

La Coppa del Mondo 2022 è ormai parte del passato, anche se l'Argentina continua a festeggiare tra bagni di folla e più di qualche problema. Ma c'è ancora qualcosa che fa discutere, soprattutto in casa di chi è andato vicinissimo al trionfo. L'atmosfera in casa Francia non è ottima, tra l'addio polemico alla nazionale di Benzema (non richiamato per la finale nonostante fosse arruolabile) e il mistero sul futuro di Deschamps. E poi arrivano anche altre indiscrezioni, che raccontano di più di qualche problema di spogliatoio. Per esempio, il fatto che il CT abbia puntato per tutto il mondiale su Koundè (centrale) come terzino destro al posto del campione del mondo Pavard è un caso? Pare proprio di no...

La lite con Deschamps

—  

Come spiega L'Equipe, il terzino del Bayern Monaco ha avuto problemi con Deschamps, ricevendo critiche nette da parte del tecnico dopo la vittoria contro l'Australia. Nonostante più di qualche senatore (come Lloris e Giroud) si sia schierato con il compagno di squadra, c'è stata una discussione molto accesa all'interno dello spogliatoio. E a quel punto l'allenatore ha deciso di...farlo fuori, preferendogli il calciatore del Barcellona, seppur leggermente fuori ruolo. Pavard non ha dunque più giocato dopo il match d'esordio. E, per peggiorare anche le cose, si parla persino di una discussione avvenuta durante la finale, quando l'esterno in panchina avrebbe fatto commenti fuori luogo riguardo quello che stava succedendo in campo, beccandosi rimproveri anche abbastanza pesanti dal commissario tecnico.

La talpa nello spogliatoio

—  

Finisce qui? Macchè. Tra le accuse mosse a Pavard c'è persino quella di essere...una spia. In Francia si sospetta che tutte le indiscrezioni che sono uscite nel corso del torneo riguardo le tensioni interne, il caso Benzema e altro siano arrivate proprio dal terzino, che sarebbe in rapporti troppo stretti con alcuni giornalisti. Il che lo avrebbe portato a perdere la fiducia dei compagni anche fuori dal campo dopo che, chiosa L'Equipe, negli ultimi tempi anche le sue prestazioni avevano fatto storcere il naso. E anche questo sembra aver fatto infuriare ulteriormente Deschamps, che dopo aver protetto il calciatore negli ultimi anni di fronte a tutti, se lo è ritrovato contro a brutto muso, creando così un ambiente tossico. Non il modo migliore per vincere i Mondiali...