Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Francia, la panchina scotta: Deschamps vuole continuare, ma per 4 anni, non 2. E Zidane aspetta di capire…

Francia, la panchina scotta: Deschamps vuole continuare, ma per 4 anni, non 2. E Zidane aspetta di capire… - immagine 1
In Francia si attende l'incontro previsto tra Deschamps e il presidente federale Noel Le Graet. Il CT vuole continuare come da accordi con la federazione, ma vuole garanzie fino al 2026. E Zidane resta in attesa degli sviluppi....

Redazione Il Posticipo

La Francia lascia il Qatar da vicecampione del mondo, quattro anni dopo aver sollevato la Coppa. Una bella delusione, perchè andarci così vicino lascia l'amaro in bocca. Ma considerando che i transalpini si sono presentati con parecchie defezioni importanti (Pogba, Kantè, per poi aggiungerci Benzema a pochi giorni dal via), va a finire che comunque Deschamps alla fine ha fatto un buon lavoro. E il suo curriculum parla chiaro: il CT ha sbagliato soltanto Euro 2021, perchè per il resto nei grandi tornei ha raccolto una finale europea (2016), un titolo mondiale (2018) e un secondo posto (2022). Abbastanza per potersi permettere di dettare le condizioni alla federazione per proseguire il rapporto? Questo è da vedersi.

Prolungamento che sembra scontato

—  

In Francia si attende l'incontro previsto tra Deschamps e il presidente federale Noel Le Graet. In teoria, non ci sarebbe molto di cui discutere. Secondo L'Equipe, il CT vuole continuare e in base agli accordi presi prima del mondiale la cosa non è neanche qualcosa di cui parlare troppo. Il presidente federale Le Great ha parlato del futuro della nazionale poco prima che iniziasse la Coppa del Mondo e aveva posto degli obiettivi ben precisi "Siamo d'accordo di incontrarci con Deschamps subito dopo i Mondiali. Se arriviamo alle semifinali, sarà una sua scelta. Se si sente motivato ad andare avanti non ci sarà neanche una discussione al riguardo, perchè se lo sarà guadagnato". Dunque, in teoria, si va avanti con Deschamps.

E Zidane?

—  

Che però non vorrebbe prolungare fino al 2024, bensì fino al prossimo mondiale, quello del 2026 in Messico, Canada e Stati Uniti. E qui sì che ci sarà da parlare, perchè la decisione è troppo pesante per far sì che ci sia un ok immediato. E nel frattempo, qualcuno aspetta. Chi? Ovviamente Zidane. Che secondo la testata transalpina non vede l'ora di mettersi sulla panchina dei Bleus, che dopo tre Champions League consecutive con il Real Madrid è l'unico...passo avanti in carriera possibile. Ma tutto dipenderà dalle pretese del suo ex compagno di squadra ai tempi della Juventus, nonchè suo ex capitano nel vittorioso Mondiale 1998. Se la federazione accetterà la volontà di Deschamps, Zizou dovrà mettersi l'anima in pace per almeno due anni e trovarsi un club. E le offerte, questo è certo, non gli mancheranno mica...