Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Font e il Barça del futuro: “Messi resterà per il progetto sportivo. Setièn? Lo rispetto ma non è ciò che ho in mente per il futuro”

Víctor Font, unico candidato ufficiale alla presidenza di Barcellona, ​​ha spiegato come pensa di trattenere la Pulce nel club. E scarica Setién.

Redazione Il Posticipo

Víctor Font, finora unico candidato ufficiale alla presidenza di Barcellona, ​​ha spiegato ad Olé  come pensa di trattenere mantenere la Pulce nel club. E scarica Setièn.

PROGETTO - Secondo il potenziale futuro presidente del club la figura di Messi è indissolubilmente legata a quella del Barça. "Allo stato attuale, nel prossimo mese di gennaio Leo sarà libero di negoziare con qualsiasi club e, quindi, l'accordo con il giocatore si doveva chiudere prima. Senza rinnovo ci troveremmo in una situazione molto seria. Adesso è importante sapere cosa spinge Messi. Il suo desiderio è quello di giocare per vincere titoli e rendere felici i fan. Leo e la sua famiglia vivono felici a Barcellona da molti anni e, francamente, lo vedo lungi dal voler generare o alimentare polemiche".

RINNOVO - Oggettivamente appare complicato vedere Messi con una maglia diversa da quella del Barcellona. "Messi è arrivato al Barça venti anni fa, quando aveva tredici anni, e né io né nessuno possiamo immaginare Leo che gioca con un'altra maglia che non sia quella del Barcellona. È stato un uomo simbolo, quindi occorre trovare un modo per proseguire insieme. Ci saranno sempre squadre interessate a Leo, ma la chiave è offrigli una squadra competitiva che lo renda felice di giocare qui. Inoltre, il progetto del futuro che stiamo promuovendo dovrà contare su Leo Messi anche dopo che si sarà ritirato dal campo di gioco..

SETIEN - La ricetta di Font è semplice: mantenere il DNA che ha scritto la storia recente del Barcellona: "Mi definisco un "crujiffista talebano" Siamo fermamente impegnati a conservare l'eredità vincente di Crujiff. Saranno acquistati solo quei giocatori in grado di fare chiaramente la differenza e che possono adattarsi al modello di Barcellona" Non c'è spazio per Setièn: "Si parla dell'attuale allenatore del Barcellona e per questo motivo merita tutto il nostro rispetto e sostegno. Personalmente, è un allenatore che mi è sempre piaciuto, ma è anche vero che non è il profilo su cui scommettiamo pensando al futuro".