Follia in Colombia, durante un’esultanza dagli spalti vola in campo un coltello

Follia in Colombia, durante un’esultanza dagli spalti vola in campo un coltello

Nella partita tra Medellin e Millonarios, durante i festeggiamenti del secondo gol degli ospiti, dagli spalti vola un coltello in campo verso i giocatori in festa.

di Riccardo Stefani

Momenti inquietanti in Colombia. Il calcio, in Sudamerica, non si vive con grandissima serenità né in campo né sugli spalti. E se in certe occasioni, quando c’è grande tensione in campo, si parla di tensione “che si taglia con il coltello”, stavolta il coltello ce lo mette un tifoso.

UN COLTELLO – Come riporta Sportbible, mentre il Medellin stava festeggiando il pesante gol vittoria, dagli spalti, vola in campo di tutto. Festeggiare una rete in una frazione dello stadio troppo lontana dal settore ospiti non è mai un’ottima idea, ma questa non è una scusante per ciò che effettivamente volato in campo. Un momento di confusione nasce in mezzo ai giocatori che esultano. David Macalister Silva si china, raccoglie qualcosa e la mostra con una delle espressioni più incredule mai viste in un campo da calcio: il centrocampista trentaduenne colombiano sta sventolando in direzione dell’arbitro un coltello. L’arbitro Ortega se lo fa consegnare per darlo poi al quarto uomo. Un caso simile era capitato anche in uno scontro tra AEK Atene e PAOK Salonicco lo scorso anno, sempre con un coltello come oggetto protagonista del lancio.

PRECAUZIONI – Negli anni si è parlato di tanti brutti episodi di questo genere tra tifosi e giocatori. Il bilancio è nettamente negativo: dalla banana lanciata in direzione di Dani Alves fino alla testa di maiale volata in campo sempre in Spagna. Proprio nelle ultime ore, in questo senso si era verificato un episodio carino che ha visto un tifoso lanciare una bottiglietta all’assetato Trippier che la prende al volo e beve. Peccato che subito dopo, neanche a farlo apposta, si debba riportare un caso tanto grave di lancio di oggetti in campo. Ovviamente, se quel coltello avesse colpito qualcuno, sarebbero stati guai seri. E la speranza è che le autorità e i club si sforzino di prendere maggiori precauzioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy