Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Foden scontento al City: fugge da Pep per andare al… Real Madrid

(Photo by Nathan Stirk/2019 Getty Images)

Phil Foden è scontento dello scarso minutaggio concessogli da Guardiola e potrebbe partire... facendogli uno sgarbo. Tra i favoriti per il trequartista c'è proprio il Real Madrid.

Redazione Il Posticipo

Ci sono cose che ci segnano per l'esistenza. Ad esempio, fa strano pensare a giocatori che si trasferiscono in un club rivale a quello dove hanno passato molti anni di carriera. Sarebbe come immaginare Rooney al Liverpool o al Manchester City, Totti alla Lazio e così via. O, meglio (o peggio) ancora, Guardiola al Real Madrid. E allo stesso modo, farebbe strano immaginare uno dei giocatori più stimati da Guardiola finire per indossare la camiseta blanca. A quanto pare, però, è quello che sembra che stia per accadere con Phil Foden. Il trequartista è scontento del minutaggio e potrebbe partire. E tra i favoriti c'è proprio il Real.

ADDIO? - Nessuno ha dubbi sulla qualità che sa esprimere il giovane trequartista del City, Guardiola compreso. Peccato, però, che Pep non possa dare troppa continuità al ragazzo. Per caratteristiche e ruolo, non può che essere il sostituto naturale di Kevin De Bruyne. Foden è fortissimo ma non è ancora al livello del belga, non abbastanza bravo da potergli soffiare il posto. Va detto che per le sua abilità meriterebbe di giocare di più. Come? Andando a farlo altrove. E, stando a quanto riporta il Mirror, la favorita per portarsi a casa il centrocampista inglese sarebbe proprio il Real Madrid di Zidane.

  (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

IL FUTURO È ADESSO - Nel 2019 Guardiola aveva detto: "È il più talentoso giocatore che abbia allenato. Il suo unico problema è che a volte un allenatore non possa metterlo negli 11 iniziali. Magari, in futuro questo potrà cambiare" Ma per Foden, il futuro deve arrivare adesso ma da inizio campionato ha giocato una sola partita da titolare. Il Real segue il ragazzo da diversi mesi. E presso le principali agenzie di betting, il passaggio del ragazzo alla squadra-antitesi di Guardiola è quotato quasi due volte la posta. Seguono il 6:1 di Paris Saint-Germain e Bayern Monaco. Pensando a motivazioni più tecniche e meno alle quote, si potrebbe ipotizzare che il Real Madrid stia cercando un sostituto ideale per Luka Modric, non più un ragazzino e per il quale si fantastica su un possibile ritorno al Tottenham. Ma Pep lascerà andare facilmente il suo gioiello da 500 milioni?