Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Foden furioso: il tweet di “sfida” a Mbappè è stato pubblicato senza il suo consenso…

LIVERPOOL, ENGLAND - FEBRUARY 07: Phil Foden of Manchester City celebrates after scoring their side's fourth goal during the Premier League match between Liverpool and Manchester City at Anfield on February 07, 2021 in Liverpool, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors (Photo by Jon Super - Pool/Getty Images)

Una foto, l'emoticon di una stretta di mano e un tag...a Mbappè: "sei pronto?". Il lancio vero e proprio di una sfida da parte di Foden al transalpino. Ma l'inglese di quel tweet non ne sapeva nulla e non l'ha presa per niente bene...

Redazione Il Posticipo

Attenzione a quello che si desidera, perchè il rischio è che si avveri. E che poi le cose non vadano come previsto. Un grande classico della vita, ma anche del calcio, quando sorteggi che sembrano semplicissimi sono l'anticamera dell'eliminazione, o quando si spera di incontrare faccia a faccia un grandissimo campione, salvo poi vederlo distruggere la propria squadra. All'apparenza, Phil Foden di questi problemi non ne ha. Normale, quando Guardiola ti definisce l'unico calciatore che non venderebbe mai, neanche di fronte a un'offerta da 500 milioni di euro. Considerando che Pep ha avuto alle sue dipendenze gente come Messi e Iniesta, qualche ragione forse l'inglese ce l'ha. Ecco perchè il suo post Twitter dopo il passaggio del turno in Champions è sembrato...normale.

SFIDA - Una foto, l'emoticon di una stretta di mano e un tag...a Mbappè: "sei pronto?". Il lancio vero e proprio di una sfida che, dopo lo scontro epico tra il PSG e il Bayern Monaco, dovrebbe regalare altri 180 minuti (almeno) di grande calcio a chi segue la Champions League. Guardiola contro Pochettino, De Bruyne contro Verratti e Foden contro Mbappè, che per età e talento è quello dei transalpini che più si avvicina al pupillo di Pep. Certo, a molti il post è sembrato perlomeno pretenzioso. Foden avrà anche fatto bene, ma quello che ha combinato il transalpino negli ultimi quattro anni finirà nei libri di storia del calcio, tra mondiale vinto da protagonista e numeri pazzeschi. E infatti l'inglese si è arrabbiato non poco.

 (Photo by Matt Childs/Pool via Getty Images)

RABBIA - Come spiega il DailyMail, non è stato Foden a postare quella foto con tanto di sfida a Mbappè, bensì il suo team social, che si occupa di caricare contenuti sui profili ufficiali del calciatore del City. Stavolta però non è stato valutato bene l'impatto del post, che è costato parecchie critiche e a qualcuno è sembrato anche una mancanza di rispetto, invece che un gesto sportivo come nelle intenzioni di chi lo ha creato. Risultato, post cancellato e più di qualche problema... Il tabloid britannico racconta di un Foden furioso con l'azienda che gestisce i suoi social, al punto che si sta valutando di interrompere ogni rapporto di lavoro tra le due parti. Esagerazione? Forse, ma si sa, i social hanno la memoria lunga. E in caso di sconfitta contro il PSG, quel "sei pronto?" si sarebbe ritorto contro il City e contro il calciatore...