Florenzi va ancora in gol e conquista Parigi: “Dani Alves, esci dal suo corpo!”

Dopo la rete segnata all’Angers, il terzino azzurro colpisce ancora, diventando assoluto protagonista anche dello 0-4 con cui il Paris Saint-Germain batte a domicilio il malcapitato Nimes. E a Parigi cosa ne pensano dell’italiano? Sono felici eccome, al punto da fare paragoni che sembrano quasi…blasfemi!

di Redazione Il Posticipo

Florenzì? Oui! Dopo la rete segnata all’Angers, il terzino azzurro colpisce ancora, diventando assoluto protagonista anche dello 0-4 con cui il Paris Saint-Germain batte a domicilio il malcapitato Nimes. Il resoconto della serata del terzino parla di una rete e due pali, a dimostrazione che il senso del gol di quando era esterno d’attacco non è assolutamente andato smarrito. E a Parigi cosa ne pensano dell’italiano? Sono felici eccome, anche perchè da quelle parti quando puntano sul tricolore difficilmente hanno di che lamentarsi. Tra Thiago Motta, Sirigu e l’eterno Verratti, ormai francese d’adozione, da Florenzi ci si aspettava parecchio. Ma forse non…che fosse Dani Alves.

DANI ALVES – Per quanto blasfemo possa sembrare, i tifosi del PSG stanno davvero cominciando a paragonare, se non altro per attitudine offensiva, Florenzi al brasiliano. Certo, tra le due bacheche c’è qualche…decina di trofei di differenze, ma dopo anni in cui è stato difficile colmare il vuoto lasciato dall’ex Barcellona, la presenza di un terzino destro in grado di entusiasmare il Parco dei Principi non può che fare piacere, come dimostrano alcune testimonianze social. “Sono completamente innamorato di Florenzi, è un Dani Alves dei tempi belli all’italiana. Davvero un ottimo acquisto da parte del Paris Saint-Germain, che bello aver finalmente di nuovo un vero terzino destro”. Con buona pace di chi lo ha preceduto.

REAZIONI – Del resto, a Parigi quel ruolo sembrava davvero maledetto. Van der Wiel ha deluso, così come Jallet, Aurier e Meunier. L’unico davvero di livello è stato appunto Dani Alves, che però è durato due sole stagioni sotto la Tour Eiffel. Dunque, il paragone ai francesi viene davvero automatico. “Che bello, i cross di Florenzi sono tutti ben fatti. Dani Alves, esci dal suo corpo!”. Qualcuno però predica calma. “Vi vedo commossi per Florenzi perché ha segnato contro Angers e Nîmes. Non vi critico e rispetto le vostre emozioni, ma ripeto, stiamo parlando di Angers e Nîmes. Siete troppo felici per due prestazioni buone”. In ogni caso, però, il nuovo re della fascia destra si chiama Florenzi. Anzi…Florenzì!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy