Florenzi: “Ho chiuso il cerchio. Qui pensavo di smettere, torno da capitano azzurro”

Una sfida dal sapore particolare, per il giocatore del PSG

di Redazione Il Posticipo

Nello stadio del tricolore l’Italia ipoteca la qualificazione alla prossima Nations League. Fra i protagonisti del match, c’è Alessandro Florenzi che ha stretto i denti ed ha giocato la partita in condizioni precarie. Le sue parole sono riprese da Rai Sport.

CERCHIO – Una sfida dal sapore particolare, per il giocatore del PSG che ai tempi in cui giocava nella Roma ha rimediato un grave infortunio al ginocchio in una sfida contro il Sassuolo.  “Partita che sentivamo tanto, il gruppo si è unito e ha tirato fuori il meglio di se nonostante le tant defezioni, compreso quella dell’allenatore. Questa è una serata speciale qui è la chiusura di un cerchio. Qui pensavo di smettere di giocare a pallone, qui sono tornato indossando la fascia della nazionale. Una serata che ricorderò per sempre. Non ho mai perso fiducia nella squadra, abbiamo spirito e coraggio. La partita è stata giocata con personalità, ci si merita un grande abbraccio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy