Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Florenzi: “Contenti della vittoria, contava più di tutto”

SARAJEVO, BOSNIA AND HERZEGOVINA - NOVEMBER 18: Alessandro Florenzi of Italy in action during the UEFA Nations League group stage match between Bosnia-Herzegovina and Italy at Stadion Grbavica on November 18, 2020 in Sarajevo, Bosnia and Herzegovina.  (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Italia che ha tesaurizzato i gol di Immobile e Berardi

Redazione Il Posticipo

Italia che ha tesaurizzato i gol di Immobile e Berardi e non ha spinto sull'acceleratore contro l'Irlanda del Nord. L'importante era partire bene e così è stato. Azzurri che giocano mezza partita ma sufficiente per incamerare i primi tre punti del girone di qualificazione a Qatar 2022. Per la serie, massimo risultato con il minimo sforzo. Fra i protagonisti del match Alessandro Florenzi che analizza la sfida ai microfoni di Raisport.

SUGGERITORE  - Esterno in versione rifinitore. "Oggi avevo più spazio grazie ai movimenti di chi giocava davanti. Siamo contenti della vittoria, era ciò che contava più di tutto. Chiunque entra riesce a dare il suo contributo e non è scontato, ma chi entra è forte. Siamo un bel gruppo formato da calciatori che devono solo entrare in campo e fornire il loro apporto in un impianto già collaudato".

A DUE FACCE - Primo tempo bene poi un calo nella ripresa. Complice anche l'avversario.  "Nei primi minuti ci hanno aggredito dal punto di vista fisico e abbiamo preferito giocare su Lorenzo Pellegrini che era sempre libero di giocare. Nella ripresa lo hanno preso a uomo e abbiamo dovuto riordinare le idee. Dobbiamo comunque cercare di evitare le situazioni che sono capitate oggi. Siamo una squadra forte e certi cali non possiamo permetterceli".

Potresti esserti perso