Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Flick su Haaland a Bayern: “Nel calcio niente è impossibile. E a volte accade tutto in fretta…”

(Photo by Lars Baron/Getty Images)

Il tecnico strizza l'occhio al bomber del Borussia.

Redazione Il Posticipo

Haaland fra i grandi protagonisti del Klassiker. Il centravanti norvegese ruba l'occhio e la scena nei primi minuti della supersfida tedesca mettendo a ferro e fuoco la difesa del Bayern. Due gol che non sono stati sufficienti per vincere, anche perché dall'altra parte c'era un altro attaccante con un certa confidenza con il gol: Lewandowski. La stella del Borussia esce comunque a testa altissima dal match, confermandosi come possibile erede del polacco in Bundesliga. Ammesso che decida di continuare a giocare in Germania. In questo senso, Flick, ancora prima che Haaland bussasse due volte alla porta del Bayern, non ha escluso l'ipotesi di un futuro del ragazzo in Baviera. Le sue parole sono riprese da skysport.de.

FUTURO - Il tecnico del Bayern Monaco non esclude a priori la possibilità di un approdo di Haaland al Bayern. Anzi. "Nella vita credo che tutto sia possibile. Dunque, non è possibile escludere qualsiasi tipo di scenario. Haaland ha un contratto ancora abbastanza lungo con il Borussia Dortmund e un suo addio è relativamente lontano. Ovviamente è un calciatore che rappresenta sicuramente una scelta di primo livelli per diversi top club. Tutti pensano a lui. Non posso sapere cosa accadrà nel futuro, ma so bene che nel calcio tutto può accadere e che gli scenari, nel calcio, possono evolversi molto velocemente".

 (Photo by Christof Koepsel/Bongarts/Getty Images)

MAI DIRE MAI - Haaland è di passaggio al Borussia. L'esperienza accumulata in questi anni gli sarà molto utile. E chi sa che il trampolino di lancio verso un top club non preveda un salto... non troppo lungo. Del resto non sarebbe neanche la prima volta. Storicamente il Bayern ha sempre attinto dalla Bundesliga per potenziarsi, e il Borussia ne sa qualcosa, considerando che l'ultimo grandissimo colpo è stato... Lewandowski. Corsi e ricorsi storici che potrebbero riscrivere l'identico epilogo. Fra l'altro, chi ha raggiunto la Baviera non se ne è mai pentito troppo...

Potresti esserti perso