Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Flachi torna in campo e…spunta in libreria: esce “Una vita rovesciata”, la biografia dell’ex golden boy

GENOA, ITALY - JANUARY 14:  Flachi of Sampdoria celebrates his goal during the Serie A match between Sampdoria and Fiorentina at the Luigi Ferraris Stadium on January 14, 2007 in Genoa, Italy. (Photo by Newpres/Getty Images)

Francesco Flachi è tornato a giocare a quasi 47 anni, dopo la fine della sua squalifica per doping. Il degno finale di una carriera fatta di tanto talento e altrettanti colpi di testa. Una storia...che non poteva non finire in un libro

Redazione Il Posticipo

Quasi 400 presenze e 136 reti, 110 delle quali con la Sampdoria, di cui è il terzo marcatore di sempre. La carriera di Francesco Flachi, guardando i numeri, è stata decisamente positiva, ma non se si pensa a quanto ci si attendeva da lui. Quando negli anni Novanta è cominciato a comparire con la maglia della Fiorentina, prima nella stagione dei viola in B e poi in Serie A, Flachi era considerato uno dei golden boy del calcio italiano. Poi è arrivato l'addio alla sua Firenze, seguito da otto anni di amore con la Genova blucerchiata. Non solo gioie però per il classe 1975. Arrivano squalifiche, una delle quali nel 2010 sembra mettere fine a tutto: 12 anni senza giocare.

LIBRO - Ma Flachi, che nel frattempo si è dato alla ristorazione, non ha ancora finito la sua storia con il pallone e a 46 primavere si è rimesso in gioco, con la maglia del Sigma. Per scendere di nuovo in campo ha dovuto aspettare che terminasse la squalifica e a metà febbraio 2022 ha finalmente coronato il suo sogno di rimettere piede su un terreno di gioco. Il degno finale di una carriera fatta di tanto talento e altrettanti colpi di testa. Una storia...che non poteva non finire in un libro, che infatti esce proprio in questi giorni. Si intitola "Una vita rovesciata", è edito da Blucerchiando, è stato scritto assieme Matteo Politanò, giornalista genovese, e racconta gli alti e i bassi della carriera e della vita del toscano.

L'AMICO WALTER - Dai tempi in cui Flachi realizza il sogno di vestire la numero 10 della Fiorentina, in una squadra con Batistuta e Rui Costa, fino alle squalifiche che sembravano aver messo fine alla sua storia calcistica, passando per il periodo con la Sampdoria, quello più pregno di soddisfazioni e di affetto. Ed è proprio a Marassi che Flachi ha incontrato colui che del libro ha scritto la prefazione, Walter Novellino. Il tecnico, per cinque anni alla guida della Doria, non è stato per il fantasista solo un semplice allenatore, ma anche un amico e ha voluto presentare al mondo la sua versione di Flachi. Un uomo con le sue debolezze e con i suoi demoni, ma anche un talento fulgido che forse ha ottenuto meno di quanto dovesse. E che a quasi 47 anni non ha ancora chiuso con i colpi di scena.