Firmino e il “mi piace”…alla foto sbagliata: “Mi ribolle il sangue. Lo voglio fuori squadra, ora!”

Il calcio 2.0, quello al tempo dei social, ha regole del tutto nuove e ormai basta un “mi piace” alla foto sbagliata per far volare accuse e insulti. Può testimoniarlo Bobby Firmino, finito nell’occhio del ciclone per aver apprezzato la foto del connazionale Richarlison…intento a esultare dopo il gol al Liverpool!

di Redazione Il Posticipo

Il calcio 2.0, quello al tempo dei social, ha regole del tutto nuove. Non tanto quelle in campo, che al massimo sono influenzate dalla tecnologia per quello che riguarda la VAR. Quelle di comportamento, però, variano con la stessa costanza con cui nascono (e muoiono) i diversi tipi social network. Valga per tutti il caso di Lorenzo Pellegrini e del suo post di auguri di compleanno a Ciro Immobile, suo compagno di squadra in nazionale ma acerrimo rivale nel club, visto che si parla di una stella della Roma e del bomber della Lazio. Il post del giallorosso non è stato granchè apprezzato da parte della tifoseria, che avrebbe preferito che gli auguri Pellegrini a Immobile li facesse…in privato. Ma il numero 7 non è solo.

MOMENTACCIO – Ormai basta un “mi piace” alla foto sbagliata per far volare accuse e insulti. E anche in Inghilterra, le cose non è che vadano benissimo. Può testimoniarlo Bobby Firmino, centravanti del Liverpool di Klopp e della nazionale brasiliana. Il verdeoro è in un momentaccio, così come tutta la squadra. I Reds sono fuori dalle posizioni che danno l’accesso in Champions, sono in ritardo di quasi trenta punti rispetto allo scorso campionato e in casa hanno perso quattro partite consecutive. L’ultima delle quali è quella che ai tifosi certamente fa più male, il derby con l’Everton. Il match è stato aperto da un gol dopo pochi minuti di Richarlison, che sul suo profilo ha pubblicato la foto dell’esultanza dopo la rete. E Firmino…ha gradito.

 (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

REAZIONI – Un “mi piace” che forse in un momento meno complicato per il Liverpool sarebbe anche passato inosservato. In fondo, anche qui si parla di due compagni di nazionale, che (periodo di pandemia escluso) si vedono in città con le famiglie e si conoscono bene. Ma il fatto che al centravanti dei Reds sia…piaciuto il gol del calciatore dell’Everton non è andato giù ai supporter. Che, come riporta Sportbible, hanno dato fuoco alle polveri su Twitter. “Mi ribolle il sangue”, scrive un tifoso postando sia lo screenshot del profilo di Richarlison che una foto di Alisson intento a conversare con Pickford dopo la sconfitta. “Lo voglio fuori squadra, ora”, commenta furioso qualcun altro. E poi c’è chi lo mette sul mercato: “In estate dobbiamo cederlo”. Insomma, tutto il mondo è paese. E tutti i social…hanno strani effetti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy