Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Fiori di primavera: Nico Melamed, il 18enne che piace a Real e Barça

L'Espanyol ha il merito di averlo estratto e raffinato ma Real Madrid e Barcellona hanno già il libretto degli assegni in mano per portarselo a casa. Si tratta di Nico.

Redazione Il Posticipo

Il calciomercato non dorme mai, che si giochi o no, i direttori sportivi e gli osservatori dei club non hanno tregua. E come spesso accade, quelli delle grandi squadre, in... primavera fioriscono talenti. L'ultimo nome è quello di Nico. L'Espanyol ha il merito di averlo scoperto, ma Real Madrid e Barcellona hanno già il libretto degli assegni in mano per portarselo a casa

CARATTERISTICHE - Si tratta di un giovane esterno offensivo bravo a giocare con la squadra e a infilarsi tra le linee. Con queste caratteristiche, probabilmente, nel suo percorso evolutivo potrebbe essere adattato come trequartista. O anche come mezzala offensiva visto il tempismo negli inserimenti che nasconde qualche limite dal punto di vista della forza fisica. In ogni caso, si tratta di un'ala con un ottimo dribbling e garantire la superiorità numerica. Su di lui, come rivelato dal Sun,  ci sono già Real e Barcellona. E non solo.

ASTA - Presto, però, si potrebbe scatenare un'asta. A rivelarlo è il Sun. Il Chelsea è disposto a pagare la clausola rescissoria del ragazzo da 8 milioni di euro. Non pochi per un diciottenne, neanche troppi se il talento è quello intravisto all'esordio in Europa League. Il suo trasferimento, in ogni caso, sembra inevitabile anche se è presumibile che andrà a crescere in prestito almeno in una squadra di pari livello in prima divisione (a meno che non resti proprio all'Espanyol, qualora centrasse la salvezza). Anche perché curiosamente, il ragazzo ha esordito in  Europa contro il Lucerna ma non lo ha fatto ancora in campionato. Le grandi aspettano.