Finlandia-Italia, il rigore azzurro scatena le polemiche social: “È una rapina, dov’è la VAR quando serve?”

Finlandia-Italia, il rigore azzurro scatena le polemiche social: “È una rapina, dov’è la VAR quando serve?”

L’Italia vince per 2-1 contro la Finlandia. Protagonista tra i commenti dei tifosi sui social l’arbitro, ma soprattutto la scelta ritenuta alquanto dubbia di assegnare il rigore della vittoria agli Azzurri.

di Redazione Il Posticipo

Altro giro, altra polemica. La pausa per le Nazionali, oltre una classifica aggiornata, lascia in eredità l’ennesima polemica legata alle decisioni arbitrali. Non bastava l’ingiusta espulsione subita da Llorente nella gara tra Romania-Spagna; tra gli episodi incriminati, c’è anche il calcio di rigore assegnato all’Italia nella gara contro la Finlandia. Il popolo di Twitter, soprattutto quello neutrale, non ha tardato molto a dire la sua.

TWITTER – I social network come strumento di sfogo; in questa ottica, Twitter è sicuramente il migliore. Pochi caratteri che costringono l’utente ad essere coinciso. Solo qualche parola, che permette a chi legge di ritrovarsi, senza accorgersene, con decine di tweet alle spalle. Il primo pensiero, non può che andare al VAR, oramai presente in tutti i maggiori campionati europei: incredibile la sua mancanza in una competizione così importate.

“Grande prestazione. Ma il rigore dato all’Italia è stato ridicolo. Dov’è la VAR quando serve?”. Una volta abbracciato il nuovo, tornare indietro è difficile: la VAR, ormai, è stata assimilata da ogni tifoso di calcio.

Il protagonista non può che essere l’arbitro, principale indiziato della sconfitta della Finlandia: “Finlandia-Italia (1-1), l’arbitro scozzese ha segnato il rigore vincente”.

“Non sono sicuro cosa altro avrebbe potuto fare Sauli Väisänen con il suo braccio per questo rigore per l’Italia”. Giustificato anche il difensore finlandese, che nel tentativo extremis di intercettare il pallone, non ha commesso nessun ingenuità.

Arriva anche l’altra faccia della medaglia, a prendere le difese della scelta arbitrale: “Non è per niente un rigore dubbio. Quel tiro era diretto verso la porta se non fosse stato bloccato dal braccio, negando una chiara occasione da gol. La Finlandia ha fatto un tiro in porta, l’Italia nove. Una vittoria meritata”.

Il flusso generale, però, è una continua critica alla decisione arbitrale: “Cara FIFA, ho appena visto Finlandia-Italia e l’arbitro ha appena fischiato questo rigore contro la Finlandia! Questa è un’autentica rapina”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy