Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Finale Champions, ospite d’eccezione a Parigi: Zidane allo Stade de France fra passato e futuro

Finale Champions, ospite d’eccezione a Parigi: Zidane allo Stade de France fra passato e futuro - immagine 1

Una partita davvero speciale per l'ex allenatore della squadra bianconera.

Redazione Il Posticipo

Zidane allo Stade de France. L'ex tecnico del Real Madrid, come rivelato dal Mundo Deportivo, sarà uno degli spettatori d'eccezione della finale fra i blancos e il Liverpool.  Una partita davvero speciale per l'ex allenatore della squadra madrilena.

RICORDI - Ormai è passato un anno da quando il tecnico  ha deciso di rinunciare all'ultimo anno del contratto che aveva firmato con il Real Madrid per la stagione in corso, ma non ha voluto rinunciare ad assistere a una sfida che lo porta a un altro addio. Quello del 2018, quando il Real ha alzato la sua terza Champions consecutiva, dopo la vittoria per 3-1 contro il Liverpool. Lo Stade de France però suscita anche altri ricordi. Zidane, in quello stadio, ha raggiunto l'apoteosi della sua carriera da calciatore, siglando una doppietta nella finale contro il Brasile che ha regalato la prima coppa del Mondo alla Francia.

Finale Champions, ospite d’eccezione a Parigi: Zidane allo Stade de France fra passato e futuro- immagine 2

FUTURO - La presenza di Zinedine Zidane non passerà inosservata anche e soprattutto in ottica di un possibile futuro. A Parigi, infatti, oltre al passato c'è un appuntamento anche con il futuro. In questo momento Zidane, come assicurano oltre i Pirenei, non ha accordi ma due abboccamenti importanti, entrambi nella capitale francese. E una soluzione esclude l'altra. Da una parte, c'è il PSG alla ricerca di un allenatore dal profilo internazionale riconosciuto. La dirigenza lo ha individuato come il profilo perfetto per la capacità di gestire lo spogliatoio e le vittorie in Champions. Sempre a Parigi c'è la Federcalcio francese. Nell'immaginario, nonché nelle idee della stragrande maggioranza dei tifosi francesi, Zidane è l'erede designato per raccogliere l'eredità di Didier Deschamps. Molto, se non tutto, sarà chiaro dopo la finale: se il PSG non lo coopterà in panchina, appare evidente che il futuro dell'ex tecnico del Real Madrid sarà alla guida della nazionale francese a gennaio 2023.