Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ferran Torres a un passo dal ritorno in Spagna: quasi fatta con il Barcellona per 55 milioni

MILAN, ITALY - OCTOBER 06: Ferran Torres of Spain celebrates after scoring their side's first goal during the UEFA Nations League 2021 Semi-final match between Italy and Spain at San Siro Stadium on October 06, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Bertorello - Pool/Getty Images)

Il ragazzo vorrebbe tornare in Spagna anche per motivi personali che si intrecciano con quelli professionali...

Redazione Il Posticipo

A Barcellona, la squadra è in vacanza fino al 28, ma la dirigenza no. E secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo ha praticamente concluso l'acquisto di Ferran Torres, versatile attaccante 21enne del Manchester City. Come appreso da oltre i Pirenei, l'accordo tra i club è considerabile alla stregua di un dato di fatto. Fonti provenienti da entrambi i club confermano e non resta che definire le tempistiche legate all'annuncio ufficiale. L'operazione potrebbe chiudersi intorno ai 55 milioni di euro.

SCELTA - Ferran Torres è stato messo a conoscenza dei colloqui tra Barça e Manchester City e non disdegna affatto l'idea di tornare a giocare nella Liga. La sua esperienza in Premier, sinora, è stata soddisfacente ma non entusiasmante. Al City è considerato da Guardiola ma non è certo un inamovibile. Status che invece acquisirebbe non appena sceso dall'aereo. Xavi vuole affidargli le chiavi della squadra e in Catalogna spingono per chiudere presto e bene. L'idea è di accelerare le trattative sia in entrata sia in uscita per permettere al ragazzo di firmare in tempo per essere disponibile già a inizio gennaio: il 12 andrà in scena, in Supercoppa Spagnola, la semifinale contro il Real Madrid.

MILAN, ITALY - OCTOBER 06: Ferran Torres of Spain celebrates after scoring their side's first goal during the UEFA Nations League 2021 Semi-final match between Italy and Spain at San Siro Stadium on October 06, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Bertorello - Pool/Getty Images)

LEGAME - Il ragazzo fra l'altro, vorrebbe tornare in Spagna anche per motivi personali che si intrecciano con quelli professionali. Un eventuale ritorno in patria aiuterebbe in ottica Qatar 2022. Il CT Luis Enrique, che da quando guida le Furie Rosse considera la stellina dei Citizens uno dei suoi pretoriani. E andare in Catalogna lo riavvicinerebbe alla sua fidanzata, che vive ancora nella penisola iberica. E l'intreccio? La fidanzata è proprio la figlia di Lucho. Infine c'è il fascino esercitato da un top club come il Barcellona. Sebbene non sia più la squadra capace di terrorizzare Spagna ed Europa è pur sempre il Barcellona e l'idea di fungere da pietra angolare del progetto di Xavi per far ripartire i blaugrana non può che intrigare.