Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ferdinand è convinto: “Fernandes lascerà i rigori a Ronaldo ma… non i calci di punizione”

(Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

A Manchester Cristiano ritrova il suo compagno di nazionale Bruno Fernandes. Per Ferdinand, il centrocampista cederà al connazionale i rigori ma... non i calci di punizione.

Redazione Il Posticipo

Primo giorno di allenamento del Ronaldo con il Manchester United e tifosi scatenati. Saranno contenti anche i compagni, anche se del "suo"United non c'è più nessuno in campo. ciò non significa che CR7 entri in un mondo sconosciuto. Anzi. Ritrova l'ex compagno del Real Varane e anche il suo connazionale Bruno Fernandes. I due si stimano molto, ma si rischia... il cortocircuito. Con l'arrivo di CR7, chi tira i calci da fermo? Rio Ferdinand ha la sua tesi: il centrocampista cederà al connazionale i rigori ma... non i calci di punizione.

DA FERMO - Non che tra i due debba nascere per forza una disputa ma negli ultimi anni, Cristiano Ronaldo ha dimostrato di aver perso un po' di confidenza con il gol su calcio da fermo... fuori area. Come riporta il Sun, l'ex compagno di CR7, Rio Ferdinand, spiega sul proprio canale Youtube "Five" come andranno le cose secondo lui. "Penso che Bruno rinuncerà ai rigori ma non alle punizioni e ai calci d'angolo. I calci di punizione intorno all'area, credo che sarà lui a gestirli. Penso che siano i suoi numeri a richiederlo. Ronaldo però tirerà i rigori, al 100 per cento"

 WOLVERHAMPTON, ENGLAND - AUGUST 29: Fans of Manchester United hold up a cardboard cutout of New Signing Cristiano Ronaldo during the Premier League match between Wolverhampton Wanderers and Manchester United at Molineux on August 29, 2021 in Wolverhampton, England. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

DIFFERENZE -  Ferdinand crede che a Fernandes non peserebbe affatto l'idea di rinunciare a presentarsi sul dischetto. "Penso che Bruno valuterà la situazione osservandola attraverso una prospettiva più ampia. Accetterà senza dubbio l'idea che l'arrivo di un giocatore come Cristiano Ronaldo possa aiutare lo United a vincere trofei. E se questo significherà ridurre la sua percentuale di coinvolgimento nei gol ma aiuterà a mettere le mani su un grande trofeo, andrà comunque bene". Riassumendo. CR7 dal dischetto, Fernandes incaricato a battere le punizioni. Anche quella prerogativa di Ronaldo. Resta da capire se CR7 rinuncerà a qualcosa. Le statistiche di Fernandes parlano chiaro: ha segnato 5 volte su 58 tentativi mentre Ronaldo, dalla stagione 2017/18, ha messo a segno solo una rete su punizione.