Federico Macheda: da ragazzo prodigio allo United a…star in affitto

Federico Macheda: da ragazzo prodigio allo United a…star in affitto

Federico Macheda, che sembrava destinato ad essere il nuovo ragazzo prodigio del Manchester United, oggi gioca e segna col Panathinaikos. Ma soprattutto è una star…in affitto, per la realizzazione di video messaggi personalizzati.

di Redazione Il Posticipo

Arrivare a giocare per il Manchester United potrebbe essere, per la maggior parte degli aspiranti calciatori professionisti, non solo la realizzazione di un sogno ma anche un certificato di qualità. Essere allenati a 17 anni da Sir Alex Ferguson, poi, deve essere senz’altro una benedizione che accompagnerà il ragazzo per tutta l’esperienza da calciatore. Purtroppo, la carriera di Federico Macheda non è stata all’altezza delle aspettative: il ragazzo non ha del tutto rispettato le attese. Certo, non giocherà nel Manchester United, ma scrivere “attaccante del Panathinaikos” sul curriculum non è comunque da tutti. Ora però, l’ex ragazzo prodigio ha trovato un modo per arrotondare lo stipendio: mettendosi a disposizione per realizzare…video messaggi personalizzati.

CAMEO – A riportare la notizia ci pensa la testata britannica il Sun che accoglie, con un certo entusiasmo, l’iscrizione dell’attaccante romano nella lista delle star ‘in affitto’, disponibili per realizzare dei video messaggi personalizzati. L’iniziativa è stata ideata dalla giovane piattaforma online chiamata Cameo, alla quale qualcuno può rivolgersi per fare un regalo a una persona cara facendo recapitare a quest’ultima un video messaggio di auguri o un saluto speciale da parte della sua star preferita (presente sulla lista del sito). Ora, quindi, per poco più di 40 euro, chiunque conosca un fan sfegatato di Macheda (e non solo) può regalargli un suo video personalizzato.

LA LISTA – Certo, su questa piattaforma non è disponibile il solo Macheda ma ci sono anche altre star e vecchie glorie del calcio ma non solo. Restando in ambito calcistico, però, nella lista compaiono autentiche leggende come Michael Essien (ex Chelsea e Milan) il cui costo però tocca quasi i 90 euro. Poi compaiono nel listino Carlton Cole e Djibril Cissé a circa 50 euro, la bandiera del Tottenham Ledley King con un cachet uguale a quello di Macheda e Shaun Wright-Phillips, che si accontenta di meno di 35 euro. Finora, l’ex attaccante delle giovanili della Lazio, però, ha ricevuto una sola prenotazione ma l’idea di mettersi a disposizione non è male: né per i fan, né per arrotondare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy