Federer-Piquè, che scintille! Roger attacca: “Non lo conosco, su cosa dovremmo lavorare?”, ma lo spagnolo risponde per le rime

Federer-Piquè, che scintille! Roger attacca: “Non lo conosco, su cosa dovremmo lavorare?”, ma lo spagnolo risponde per le rime

Gerard Piquè trasforma in oro tutto quello che tocca, dentro e fuori dal campo. Ma attraverso la riforma della Coppa Davis da parte del gruppo Kosmos, si è attirato le ire di un rivale formidabile: sua maestà Roger Federer. E i due hanno avuto…uno scambio di opinioni.

di Redazione Il Posticipo

Grande calciatore, ma anche ottimo affarista. Gerard Piquè trasforma in oro tutto quello che tocca, dentro e fuori dal campo. E ora che i suoi orizzonti si sono allargati, non c’è più nessun settore…al riparo dagli interessi del catalano. Di certo ha fatto scalpore la riforma della Coppa Davis, che il gruppo Kosmos che fa capo al difensore trasformerà in un vero e proprio mondiale di tennis a squadre. Un cambiamento radicale che non ha trovato solo consensi, ma anche parecchie critiche parecchio importanti. Uno dei “nemici” di Piquè è infatti Roger Federer, che ha già fatto sapere che lui la nuova Davis non la giocherà.

NON LO CONOSCO – E tra i due, come riporta Mundo Deportivo, c’è appena stato un piccato scambio di battute a mezzo stampa. E come nelle migliori partite di tennis, King Roger serve mentre El Rey Gerard…risponde. Impegnato al Master 1000 di Shanghai, lo svizzero ha spiegato che non parteciperà alla competizione e più qualcuno ha collegato questa scelta allo scontro con il calciatore. Del resto, lo scorso anno il campione elvetico era stato chiaro: “La coppa Davis non può diventare la coppa Piquè”. E Federer ribatte alle domande con una dichiarazione abbastanza polemica: “Non conosco Piquè, quindi non so su cosa io e lui dovremmo lavorare assieme”.

COMUNICAZIONE – Il difensore del Barcellona, però, non si tira mai indietro da una polemica e ha rispedito la battuta al mittente… “Deve avere problemi di comunicazione con il suo agente, perchè ci abbiamo parlato e lui ci ha detto che Federer era aperto alla possibilità di giocare la Davis, a patto che lo invitassimo formalmente. E noi lo abbiamo fatto. Probabilmente lui e il suo agente non si parlano molto…”. Lo…scambio sembra terminato a favore di Piquè, ma non è detto che la partita tra i due finisca alla stessa maniera. Del resto, se lo spagnolo sperava di convincere King Roger a giocare il “suo” torneo, forse fare polemica non è stata l’idea migliore…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy