Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Fattore K: dopo trent’anni il Cagliari riscopre…il 3

I giallorossi servono il poker e battono la formazione di Rolando Maran. Un successo importantissimo per consolidare il quinto posto in classifica, sognare il piazzamento in Champions League.

Redazione Il Posticipo

La Roma di Fonseca vince e convince in casa del Cagliari. I giallorossi hanno espugnato la Sardegna Arena con una prova di grande carattere. Un successo fondamentale per consolidare il quinto posto in classifica (45 punti in 26 partite) e tenere lo stesso passo dell'Atalanta quarta (48 punti) che però ha una partita in meno. La Roma, in attesa dei recupero, ha fatto il suo: sbancato il campo del Cagliari nel segno della "K". Un piccolo record, che ha permesso ai giallorossi di pareggiare anche un'impresa dell'Inter.

4K (O QUASI) - Doppietta di Nikola Kalinic, gol di Justin Kluivert e Aleksandar Kolarov. Così la Roma ha reso inutili i gol di Gaston Pereiro e l'altra doppietta della serata, quella di João Pedro.  Seconda vittoria di fila. Un successo in "4K", nonostante alla fine sulla quarta rete giallorossa arrivi la precisazione: sul calcio piazzato di Kolarov c'è deviazione di Mkhitaryan. In ogni caso i tabellini assegnano la rete all'esterno.

3K- Non è la prima volta che il Cagliari va al tappeto di fronte al suo pubblico colpito e affondato dalle "K" degli avversari: era successo alla prima giornata del campionato 1990-91 quando l'Inter di Giovanni Trapattoni si aggiudica la sfida sul campo del Cagliari per 3-0 con una tripletta di Jürgen Klinsmann.  Trent'anni dopo il mondo è cambiato e... molte applicazioni permettono di vede in 4k. Una risoluzione dell'immagine migliore. Contorni più definiti, come quelli europei. In questo senso, la Roma spera che il successo in Sardegna possa portare in dote, oltre al 4k (che alla fine è...un tre e mezzo), un quarto posto che significherebbe qualificazione in Champions.