calcio

Fascia da capitano unica, ma non solo: quando le innovazioni non piacciono

Redazione Il Posticipo

Anche la decisione di giocare le partite all’estero non è piaciuta. Siano esse amichevoli o decisive per l’assegnazione di trofei. I ritiri si sono trasformati ormai in raduni di primavera con tanti assenti e i tifosi ci sono rimasti male. Era il periodo in cui si poteva stare fianco a fianco ai propri beniamini. Idem per le partite di Supercoppa Italiana all’estero. Prima si giocava in casa di chi aveva vinto il titolo. E quindi gli appassionati si sono visti privati della possibilità di festeggiare un trofeo fra le mura amiche o di in casa dei tifosi rivali.

 

 

Potresti esserti perso