Fallimento Psg: senza Champions… Mbappé e Neymar in fuga verso Madrid?

Fallimento Psg: senza Champions… Mbappé e Neymar in fuga verso Madrid?

L’ennesima delusione europea spinge i due fenomeni a lasciare Parigi dopo appena due stagioni insieme sotto la Torre Eiffel: su entrambi è fortissimo l’interesse dei Blancos. Entrambi giocheranno per Florentino Perez il prossimo anno?

di Redazione Il Posticipo

Un’altra beffa. La seconda negli ultimi due anni. Questa volta decisamente più dura da accettare considerate un paio di cose: il valore dell’avversario (il Real Madrid), ma soprattutto il risultato dell’andata (lo scorso anno il Psg aveva perso al Santiago Bernabeu 3-1 nei primi novanta minuti). Considerato tutto questo appare ancora più grande il fallimento di quest’anno, sancito dalla sconfitta della squadra di Thomas Tuchel al Parco dei Principi 3-1 contro il Manchester United del sorprendente Ole Gunnar Solskajer. Un fallimento che non manda solo in frantumi i sogni dei tifosi, ma che rischia ancora di comportare la partenza dei pezzi pregiati della rosa.

FALLIMENTO – Per il secondo anno di fila Mbappé e Neymar sono usciti agli ottavi di Champions. Qualcosa di inaccettabile considerato lo status di entrambi a livello mondiale: il francese avrebbe alzato volentieri la coppa dalle grandi orecchie dopo il Mondiale vinto con la Francia, mentre il brasiliano sogna una rivincita europea dalla finale vinta col Barça nel 2015 contro la Juve a Berlino. Entrambi sono arrivati a Parigi nell’estate 2017 con l’obiettivo di vincere la Champions e sono stati pagati a peso d’oro: il Psg ha versato 220 milioni di euro nelle casse del Barça per pagare la clausola di rescissione del brasiliano, mentre il francese è costato 180 milioni. Al club del presidente Al-Khelaïfi non sono bastati 400 milioni per superare gli ottavi nelle ultime due edizioni: un doppio fallimento che questa volta rischia di provocare dei ribaltoni in casa dei francesi e anche un cambiamento nella loro strategia sportiva.

ASSALTO REAL – Chi potrebbe approfittare di questa situazione è il Real Madrid di Florentino Perez, uscito a pezzi dagli ottavi di questa edizione dopo aver vinto tre Champions di fila. La scorsa estate i Blancos hanno provato a prendere Neymar senza successo e nel 2017 si sono visti respingere un’offerta di 235 milioni dal Monaco per Mbappé che poi ha scelto il Psg. Adesso però la musica potrebbe cambiare e, come riportato da As, il Real dopo Solari potrebbe ripartire da entrambi. Qualche giorno fa, Neymar ha aperto ai Blancos ai microfoni di Esporte Espetacular quando il Psg era ancora in Champions: “A Parigi sto molto bene e sono molto felice, però il Real Madrid è un grande club e qualsiasi giocatore ci vorrebbe giocare. In futuro chi lo sa. Però non sto dicendo che giocherò per i Blancos il prossimo anno”. L’eliminazione del Psg però potrebbe cambiare tutto e accelerare le cose anche per Mbappé che culla da sempre il sogno Real. A Parigi piangono per la Champions e temono… la grande fuga!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy