Fabio Silva molto vicino a un Wolverhampton… sempre più portoghese

Fabio Silva molto vicino a un Wolverhampton… sempre più portoghese

I Wolves sono a un passo dalla firma del gioiello del Porto Fabio Silva. Un altro lusitano alla corte di Espirito Santo e Wolverhampton sembra sempre più Oporto.

di Redazione Il Posticipo

Ci sono delle squadre che hanno una propria filosofia. Il Barcellona ha il tiki-taka, l’Atletico Madrid il Cholismo. E il Wolverhampton ha una rotta fissa: segue un preciso filone di mercato. Acquisti mirati: l’importante è che chi arriva sia all’altezza, ma se è portoghese è… meglio. Non a caso sono a un passo dall’ennesimo innesto lusitano. Il gioiello del Porto Fabio Silva.

TRATTATIVA – La probabile uscita di Raul Jimenez, messicano, potrebbe dunque essere già colmata. Secondo il Telegraph, ci potrebbero essere conferme o addirittura l’ufficialità entro pochissime ore. L’attaccante, 18 anni, è la vera rivelazione dell’anno del suo campionato. Espìrito Santo, in genere non si fa scappare certe occasioni. E Fabio Silva non avrebbe problemi ad unirsi ai “Lupi”. Del resto non sarebbe un salto nel buio Anzi. Oltremanica potrebbe sentirsi a casa considerato che al Molineux Stadium si parla più portoghese che inglese.

CASA –  Fabio Silva potrebbe seguire il percorso di molti suoi connazionali. In squadra, oltre all’allenatore, il numero 49 del Porto troverebbe la bellezza di otto portoghesi. In primis il portiere della nazionale Rui Patricio che il club è riuscito a mettere fra i pali  dopo le controversie legate all’assalto subito insieme ai suoi ex compagni dello Sporting. Oltre all’estremo difensore, in squadra, ci sarà un’altra grande promessa del calcio lusitano. Il terzino Ruben Vinagre. A centrocampo la colonia portoghese si infittisce: Joao Moutinho, Ruben Neves, Bruno Jordao. E anche negli ultimi sedici metri si parla la stessa lingua complice la presenza di Diogo Jota, Pedro Neto e Daniel Podence. Fra l’altro i Wolves hanno mandato in prestito Roderick Miranda, brasiliano con cittadinanza portoghese. Insomma, nessun problema di ambientamento. Qualora arrivasse la firma, a Fabio Silva, clima a parte, Wolverhampton sembrerà… Oporto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy