Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

FA Trophy, uno stop da ridere: partita momentaneamente sospesa perchè l’arbitro…deve spostare la macchina!

LONDON, ENGLAND - MAY 19: Danny Rowe of AFC Flyde celebrates with the trophy at the end of the FA Trophy Final match between Leyton Orient and AFC Fylde at  Wembley Stadium on May 19, 2019 in London, England. (Photo by Jordan Mansfield/Getty Images)

L'FA Trophy, la versione semi-professionistica della FA Cup, come prevedibile, racconta storie perlomeno particolari. Durante il match tra Curzon Ashton and Chester, l'arbitro ha dovuto fermare il gioco per 10 minuti...per un problema imprevisto!

Redazione Il Posticipo

La piramide calcistica inglese è ampia e anche...abbastanza complicata. Le squadre che giocano i primi quattro campionati, dalla Premier League alla League Two, sono professionistiche. Quelle nei campionati minori invece sono in parte totalmente dilettantistiche e in altri casi meglio strutturate e quindi semi-professionistiche. Quando si parla di coppa nazionale, però, le differenze si acuiscono. I club delle serie inferiori più importanti hanno la possibilità di entrare a far parte del seed della FA Cup, riuscendo a volte ad avanzare fino a incontrare le big di Premier. Ma le altre, a quale coppa partecipano? Semplice, all'FA Trophy, la versione semi-professionistica della FA Cup. Che, come prevedibile, racconta storie perlomeno particolari.

RISATE - Come quella che è diventata virale in questo weekend e che ha addirittura fatto...scompisciare dalle risate i protagonisti di FootballDaily, una delle trasmissioni più celebri del Regno Unito. Il match in questione è quello tra Curzon Ashton and Chester, valido per il secondo turno dell'FA Trophy. La partita è finita 2-1 per i padroni di casa, ma non è certo per questo che è diventata improvvisamente lo scontro più celebre della rete. No, il motivo è legato ai tweet contemporanei degli account ufficiali delle due squadre, che hanno spiegato che al minuto 15 è stato necessario interrompere il gioco. E come ha raccontato il conduttore di Football Daily, Jeff Stelling, per 10 minuti non si è giocato perchè...l'arbitro doveva spostare la sua macchina.

C'È DA SPOSTARE UNA MACCHINA - La conferma arriva direttamente dal Twitter del Chester, che spiega: "L'arbitro ha dovuto spiegare allo steward che il proprietario della macchina da spostare nominata nell'annuncio era lui". Dunque, il fischietto è uscito dal campo, è andato negli spogliatoi per prendere le chiavi, ha lasciato il Timeside Stadium e ha spostato la vettura, per poi tornare a fare il suo lavoro. Naturalmente, il tweet ha fatto il giro del mondo, con parecchi commenti divertiti come chi spiega che "al Chelsea succedeva lo stesso con l'autobus di Mourinho". Insomma, un paio di settimane dopo che un calciatore che di mestiere è elettricista ha dovuto fare...il doppio lavoro perchè erano saltati i riflettori nel match tra Marine e Dunston, l'FA Trophy regala un altro momento indimenticabile. E conferma la magia del calcio minore inglese...