Everton, possibile rivoluzione fra i pali: Ancelotti pensa ad Olsen

Pickford non convince il tecnico. Troppe disattenzioni.

di Redazione Il Posticipo

Strano il calcio. Da reietto a Cagliari a possibile protagonista in Premier. Olsen, secondo quanto riportato dal Liverpoolecho, sembra molto vicino a trovare un posto da titolare con l’Everton. Ancelotti potrebbe puntare su di lui per far rifiatare e poi eventualmente sostituire Pickford.

ERRORI – L’estremo difensore non convince Ancelotti. Al netto delle polemiche generate dall’intervento che è costato il ginocchio a Van Dijk, il tecniconon appare,  pienamente convinto delle qualità di un portiere che ha un rendimento troppo altalenante anche nell’arco dei 90′ di gioco. Grandi parate, ma anche gravi disattenzioni e una certa propensione all’errore. La sfida contro il Liverpool fotografa perfettamente le caratteristiche di Pickford. Un paio di interventi importanti e un errore abbastanza evidente sul tiro di Henderson. Un pallone non imprendibile, ma che non è riuscito a trattenere. Tutti, soprattutto il portiere, avranno tirato un bel sospiro di sollievo quando è stato decretato il fuorigioco ma smaltita la paura, i dubbi restano. E potrebbero aprire la porta, nel senso più pieno del termine, a una vecchia conoscenza come Olsen.

PRESTITO – Il portiere, giunto a settembre in prestito dalla Roma in riva al Merseyside, non è di proprietà della società, ma il contratto che lo lega all’Everton interessa poco ad Ancelotti, che ha lasciato intendere la possibilità di un clamoroso avvicendamento sin dai prossimi impegni. Nella sfida contro il Liverpool, Olsen era in panchina. E già contro il Southampton potrebbe trovare spazio qualora convincesse il tecnico in allenamento. Ancelotti, del resto, ha rilasciato dichiarazioni che lasciano poco spazio alle interpretazioni. “Robin è un buon portiere e lo abbiamo ingaggiato perché penso che possa aiutare la squadra. Tutti i giocatori della rosa sono possono giocare e questo è il suo ruolo. Olsedn deve lavorare duro, mostrare voglia e determinazione. E poi deciderò la formazione…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy