Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

Europei, Schillaci da attaccante a suggeritore: “Giocare senza frenesia, l’occasione da gol arriverà”

ROME, ITALY - JUNE 30:  Republic of Ireland player Ray Houghton is challenged by Salvatore Schillaci during the 1990 FIFA World Cup quarter Final defeat against Italy at the Olympic Stadium on June 30, 1990 in Rome, Italy.  (Photo by Allsport/Getty Images)

L’Italia all’Olimpico. E il pensiero corre immediatamente alle notti magiche del 1990. Un mondiale indimenticabile, ripercorso attraverso gli occhi, ancora attuali, di Toto Schillaci protagonista assoluto di quella competizione che,...

Redazione Il Posticipo

L'Italia all'Olimpico. E il pensiero corre immediatamente alle notti magiche del 1990. Un mondiale indimenticabile, ripercorso attraverso gli occhi, ancora attuali, di Toto Schillaci protagonista assoluto di quella competizione che, seppur con un epilogo amarissimo, è rimasto nel cuore di tutti gli italiani. Esattamente come Toto Schillaci. Il protagonista della kermesse mondiale italiana ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

EMOZIONI - Il centravanti ha illuminato l'Olimpico. Sei gol e il titolo di capocannoniere. "A distanza di 30 anni continuano a ricordarsi di me. Mi fa molto piacere. I miei gol continuano ad essere immortali. La popolarità c'è ancora, specialmente quando ci sono eventi importanti con la nazionale. Quella squadra era un gran bel gruppo, una delle migliori formazioni. Purtroppo gli episodi ci hanno condizionato nonostante un grandissimo torneo. Per me è stata una sorpresa. Io non mi aspettavo di giocare un grande mondiale ma tutti i ragazzi hanno lottato per raggiungere un obiettivo sfumato solo per la malasorte".

 BARI, ITALY - JULY 07: Salvatore Schillaci of Italy is seen prior to the World Cup match for the third place between Italy and England on July 07, 1990 in Bari, Italy. (Photo by Bongarts/Getty Images)

BARI, ITALY - JULY 07: Salvatore Schillaci of Italy is seen prior to the World Cup match for the third place between Italy and England on July 07, 1990 in Bari, Italy. (Photo by Bongarts/Getty Images)

CALMA - Capocannoniere del Mondiale con sei gol. L'Italia di Mancini si affida a Immobile, Belotti e Raspadori.  "DI solito sono abituato a giocare più che a spiegare però posso dire qualcosa sul reparto offensivo. Auguro a tutti i  ragazzi che compongono la nostra batteria di attacco di giocare il miglior Europeo possibile. Se dovessi dare un consiglio, suggerirei  ai ragazzi che giocheranno di entrare in campo con la massima tranquillità e di giocare esattamente come se fossero nelle loro squadre". Senza ansia o fretta. "Prima o poi l'occasione arriva, non devono essere frenetici. Non serve cercare a tutti i coti il gol. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti i ragazzi. Questa nazionale mi piace molto è giovane, ha creato tanto entusiasmo. Siamo in grado di giocare un ottimo europeo"