Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Euro 2020 quasi sparito da Tokyo: la Spagna è l’unica superstite

SAPPORO, JAPAN - JULY 22: Francisco Ortega #19 of Team Argentina leaves the field after being shown a red card during the Men's First Round Group C match between Argentina and Australia during the Tokyo 2020 Olympic Games at Sapporo Dome on July 22, 2021 in Sapporo, Hokkaido, Japan. (Photo by Masashi Hara/Getty Images)

Escludendo la Spagna, il calcio olimpico assiste a un tremendo flop europeo. Agli ottavi di finale escono Francia e Germania. Ora le sole Furie rosse rappresentano il calcio del Vecchio Continente in Giappone.

Redazione Il Posticipo

Il calcio si era scoperto quanto mai "europacentrico". Gli Europei li vince l’Italia dei due vincitori della Champions League. La Copa America se l’aggiudica “l’europeissima” Argentina di Messi, Lautaro e compagnia bella. In Giappone, però, qualcosa è cambiato. Sarà l’aria di Tokyo, sarà la voglia di tornare a casa perché la stagione sta per ricominciare. Sarà, ma escludendo la Spagna, il calcio olimpico assiste a un tremendo flop europeo. Agli ottavi di finale escono Francia e Germania. Ora le sole Furie rosse rappresentano il calcio del Vecchio Continente in Giappone. Complice anche il grande senso di responsabilità dei giocatori e dei club che hanno concesso alla Roja Olimpica l'ossatura della squadra che ha centrato la semifinale all'Europeo.

L’ULTIMA EUROPEA - Come ci tiene a sottolineare il Mundo Deportivo con un po’ di sano orgoglio nazionale, la Spagna si è qualificata ai quarti di finale delle Olimpiadi di Tokyo. In molti si aspettavano che la Romania non ce l’avrebbe fatta nel seppur agevole girone B ma alla fine non è passata a causa della differenza reti a vantaggio della Nuova Zelanda. Peccato, però, che tra le migliori 8 squadre del torneo non ci sia arrivata la Germania che ha lasciato la competizione per colpa di un pareggio contro la Costa D’Avorio.

 (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

PER FORTUNA - Il vero shock, però, è un altro. Va bene, il Giappone sta lavorando molto sul calcio di club e questo sta facendo crescere bene molti giovani giocatori accanto ad autentiche leggende del calcio. Nessuno, però, si aspettava che la nazionale olimpica giapponese potesse far fare quella figura alla Francia. Ebbene sì, i galletti sono stati eliminati dopo un clamoroso 4-0 rimediato dai padroni di casa nella partita decisiva per la qualificazione. Una brutta figura alle Olimpiadi dopo quella non troppo bella agli Europei. Fortuna che c’è il calcio femminile, sottolinea la testata spagnola. Le nazionali olimpiche del Vecchio Continente per quanto riguarda il calcio femminile sono 3 tra le migliori 8: le straordinarie Olanda e Svezia e la sempre più forte nazionale olimpica della Gran Bretagna.