Eto’o al top anche… sui libri: l’ex interista andrà ad Harvard per studiare economia e management

Chi fa da sè, fa per tre. Samuel Eto’o ha appena appeso gli scarpini al chiodo e già vuole raggiungere nuovi grandi traguardi. Complicato battere quelli ottenuti in campo, ma uno come Eto’o punta sempre al massimo, anche quando decide di mettersi sui libri.

di Redazione Il Posticipo

Chi fa da sè, fa per tre. Samuel Eto’o ha appena appeso gli scarpini al chiodo e già vuole raggiungere nuovi grandi traguardi. Complicato battere quelli ottenuti in campo, visto che Mister Triplete è riuscito nel tris più desiderato nel calcio per due volte e con due squadre diverse (Barcellona e Manchester United). Ma uno come Eto’o punta sempre al massimo, anche quando decide di mettersi sui libri. In una dichiarazione rilasciata a Jeune Afrique, l’ex attaccante del Cameoon parla del suo nuovo obiettivo: studiare per diventare un esperto, oltre che di calcio, anche di affari.

HARVARD – Il ragionamento è abbastanza semplice. “Quando sei un calciatore, paghi gli altri affinchè si occupino dei tuoi interessi dal punto di vista economico. Ma quando finisci la carriera tocca a te gestire tutto e vuoi che i tuoi affari migliorino. Quindi devi acquisire nuove capacità. E per questo ricomincerò a studiare economia e management”. E non in un istituto qualunque, ma in una delle università più celebri ed esclusive del mondo: “Andrò alla Harvard University a gennaio. Sono stati così gentili da farmi inscrivere a un corso specialistico. Sarò a Boston per quasi un anno. Non sarà semplice, ma mi aprirà nuove porte”.

SCOMMESSE – Del resto, Eto’o si è già lanciato nel mondo degli affari con BETOO, una azienda di scommesse giusto un mese fa. Che ha ovviamente obiettivi economici, ma anche un significato più profondo. “La mia compagnia di scommesse appartiene a un gruppo di giovani persone africane che mi hanno chiesto di unirmi a loro. Ho dato il consenso a usare la mia immagine dopo aver parlato con loro per mesi, la loro fede nell’Africa mi ha commosso. E mi hanno convinto che assieme possiamo migliorare la vita delle persone”. Anche perchè, come ha spiegato lo stesso Eto’o quando ha lanciato la compagnia, “la mia vita è una serie di scommesse vinte”. Come quella di tornare a studiare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy