Esordio per Morata, ma l’Atletico cade dopo 19 partite. E i tifosi…lo prendono in giro: “Meraviglioso…”

Esordio per Morata, ma l’Atletico cade dopo 19 partite. E i tifosi…lo prendono in giro: “Meraviglioso…”

L’attaccante spagnolo non vedeva l’ora di tornare a Madrid dopo la sua esperienza al Chelsea. Eppure alla prima uscita ufficiale con la maglia dei Colchoneros le cose non sono andate affatto come si aspettava…

di Redazione Il Posticipo

“La gente che mi conosce sa cosa significa per me essere qui, il resto sono chiacchiere”. Alvaro Morata ha salutato così la stampa nel giorno della presentazione ufficiale: l’attaccante spagnolo ha lasciato il Chelsea nel mercato invernale per l’Atletico Madrid, la squadra con cui ha cominciato a giocare a calcio quando era bambino. Dopo le parole, spazio ai fatti: l’ex attaccante della Juve ha fatto il suo esordio ufficiale con la maglia dei Colchoneros. La trasferta sul campo del Betis si annunciava insidiosa, ma lo spagnolo sperava che finisse meglio…

FILOTTO INTERROTTO – L’Atletico Madrid aveva bisogno di una vittoria per continuare la rincorsa al Barcellona e magari rosicchiare anche qualche punticino ai catalani che hanno pareggiato col Valencia (2-2), tenendo a distanza di sicurezza anche il Real di Solari al terzo posto e decisamente in ripresa. Simeone ha schierato dal primo minuto la coppia nuova di zecca formata da Griezmann e Morata: ottimi propositi, ma le cose sono andate storte. Il Betis è passato 1-0 con Canales, a segno su rigore nel secondo tempo, e i Colchoneros hanno assaggiato il sapore della sconfitta dopo 19 partite… proprio nel giorno del debutto di Morata!

“MERAVIGLIOSO” – Alla stampa spagnola non è sfuggita questa curiosa coincidenza: Morata fa il suo esordio e l’Atletico Madrid ritorna a perdere. Nelle scorse settimane parecchi tifosi non si erano di certo schierati a favore del ritorno dell’attaccante in Spagna, dopo il suo importante passato al Real Madrid. Sui social le punzecchiate per l’attaccante non sono mancate: si va da “Ottima partenza per il flop Morata” a “Meraviglioso debutto”. Se il buongiorno si vede dal mattino, 18 mesi di prestito in Spagna potrebbero essere molto lunghi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy