Eriksen non carbura, i tifosi del Tottenham gioiscono: “Bello vedere che gioca male, è finito. Se voleva starsene in panchina poteva rimanere qui…”

Eriksen non carbura, i tifosi del Tottenham gioiscono: “Bello vedere che gioca male, è finito. Se voleva starsene in panchina poteva rimanere qui…”

Christian Eriksen doveva essere la marcia in più dell’Inter. Il danese però fatica a ricavarsi un posto da titolare nella squadra di Conte. Al Tottenham Eriksen è stato amato e protetto, ma non è affatto piaciuto il modo in cui ha forzato la mano per lasciare il club. E quindi i suoi ex tifosi se la ridono

di Redazione Il Posticipo

Arrivato dopo un lungo corteggiamento e a venti milioni di euro, nonostante un contratto in scadenza a giugno, Christian Eriksen doveva essere la marcia in più dell’Inter verso lo scudetto. Il danese però fatica a ricavarsi un posto da titolare nella squadra di Conte, che dal primo minuto continua a preferirgli compagni meno tecnici ma più di sostanza come Vecino. Per lui, escludendo l’Europa League, solo un’apparizione dal primo minuto (contro l’Udinese) e poi tutti subentri. E arrivano le critiche, come quella di Di Canio, che attraverso Sky Sport ha spiegato che il danese può diventare un problema per il tecnico nerazzurro.

REAZIONI – Chi se la ride, poco sorprendentemente, sono i tifosi del Tottenham. A Londra Nord Eriksen è stato amato e protetto, ma non è affatto piaciuto il modo in cui ha forzato la mano per lasciare il club. E quindi il fatto che il danese non sia fondamentale nelle geometrie dell’Inter come avrebbe voluto è fonte di allegria… “Quindi Eriksen ha lasciato la panchina del Tottenham per sedersi su quella dell’Inter. È finito, Pochettino aveva ragione dopo tutto”.

E c’è chi rincara la dose: “Bello vedere che Eriksen gioca male con l’Inter, così come ha fatto con gli Spurs negli ultimi 18 mesi”

Persino il marchio di fabbrica del danese, i calci piazzati, non si vede. “Sto vedendo la partita tra Juventus e Inter senza pubblico, situazione assurda. Ed Eriksen ha appena battuto un calcio d’angolo peggiori di tutti quelli che abbia mai tirato al Tottenham”.

Poi c’è chi la butta sull’ironia. “Se Eriksen voleva starsene in panchina in tutte le partite importanti poteva anche rimanere al Tottenham”

Ma ce n’è anche per l’Inter, considerata una squadra incapace di dare la zampata nei momenti che contano. “Come al solito, l’Inter fallisce i big match. Praticamente Eriksen ha lasciato il Tottenham per il Tottenham italiano”

Non proprio la serata che il danese sognava quando è arrivato in Italia…

0 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy