Enrico Chiesa: “Bello che mio figlio sia corteggiato. Mi piace Kean”

Enrico Chiesa, intervenuto ai microfoni di RMC Sport Network, ha parlato di suo figlio Federico e di tanto altro ancora…

di Redazione Il Posticipo

I Chiesa al centro del villaggio. Papà Enrico, intervenuto ai microfoni di RMC Sport Network a margine dell’evento “il grande calcio”, ha parlato di suo figlio Federico, ma non solo: l’ex attaccante si è espresso anche su altri temi.

FEDERICO – La prima domanda ovviamente, è per il figlio: Chiesa è contento sia del campionato appena concluso che della scelta del ragazzo. “Sono contento, è bello che mio figlio sia corteggiato, vuol dire che ha fatto bene, anche se alla fine conta il giudizio del campo. Un tridente con Simeone e Pjaca? La Fiorentina ha cercato di fare il meglio. Più si conoscono e più migliorerà la loro intesa“.

RONALDO – Federico avrà un rivale in più, ma anche un esempio. Cristiano Ronaldo: “Ha portato nuova linfa nel nostro campionato, ci saranno molte attese: tutti lo vorranno affrontare. La Juventus rimane un gradino sopra le altre, che si daranno battaglia. Speriamo che sia una Serie A più bella ed emozionante dell’anno scorso“.

GIOVANI – La Serie A sta riscoprendo la linea verde oltre che i fuoriclasse. E Chiesa ha già individuato un profilo molto interessante, anche in chiave azzurra: “Kean nell’U19 ha fatto benissimo. È un giocatore tecnico e fisico, quando parte può fare cose importanti. Ma tutto dipenderà da lui e dalla sua crescita“.

NAZIONALE – A proposito di Nazionale: dopo il Mondiale senza l’Italia si apre un nuovo ciclo: “Mancini è un ottimo allenatore. Non si può pretendere tutto subito da lui, sta iniziando un nuovo percorso. Avrà bisogno di tempo per conoscere tutti i giocatori“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy