Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Empoli, Zanetti: “Abbiamo rischiato di pareggiare una partita giocata egregiamente”

Empoli, Zanetti: “Abbiamo rischiato di pareggiare una partita giocata egregiamente” - immagine 1
La vittoria sulla Sampdoria, seppur tra mille polemiche, ha tracciato un solco sulla zona retrocessione. 

Redazione Il Posticipo

L'Empoli aveva due risultati su tre contro la Sampdoria e ha scelto... una vittoria formato salvezza al netto di un finale rovente. L'1-0 premia i toscani e fa infuriare la Samp che si è vista annullare al 97' il gol del pari. Alla fine festeggiano i padroni di casa. Serata perfetta per la squadra di Zanetti che analizza la sfida ai microfoni di DAZN

CAOS

—  

Il tecnico dell'Empoli aveva previsto una partita non bellissima, molto intensa. Era anche pronto a una sfida di sofferenza ma probabilmente non pensava che la partita da sporca diventasse anche così discussa. "Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile. E che occorreva attenzione contro un avversario sceso in campo con un aspetto psicologico diverso dal nostro. Alla fine sono arrivati tre punti importanti al termine di una partita in cui siamo stati in parte anche belli ma poco concreti. Anche oggi abbiamo tenuto tutto in bilico, poi accadono degli episodi che provocano finali di sofferenza. Abbiamo rischiato di pareggiare una partita giocata egregiamente".

SOLIDO

—  

Al netto delle polemiche, l'Empoli si è dimostrato solido. Ancora un clean sheet e la capacità di deporre il fioretto e utilizzare la clava adeguandosi alla situazione. "Abbiamo un portiere straordinario che in grado di fare la differenza ma non credo sia giusto dire che l'Empoli sia solo Vicario. Questa è una squadra che ha una precisa mentalità. Sarebbe ingeneroso ridurre tutto intorno alle prodezze di un ragazzo che ha comunque enormi qualità".

Empoli, Zanetti: “Abbiamo rischiato di pareggiare una partita giocata egregiamente”- immagine 2

SOLCO

—  

La vittoria sulla Sampdoria, seppur tra mille polemiche, pesa tantissimo. Zanetti, può festeggiare la terza vittoria consecutiva in casa, 22 punti in classifica a una giornata dal termine e 13 punti di vantaggio sul terzultimo posto. Abbastanza per parlare di solco. "Sono in un club straordinario, con giocatori funzionali. Fra presidente e dirigenti, senza spese incredibili si è messa su una squadra di tutto rispetto con tanti giovani già pronti in ruoli cardine. Qui la filosofia è ben chiara. I risultati sono figli di un lavoro che mettono il tecnico nella migliore delle condizioni possibili per lavorare e ottenere risultati".