Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Empoli, Corsi: “La squadra sarà rinnovata, le voci su Andreazzoli mi disturbano. A Bergamo partita seria”

Empoli, Corsi: “La squadra sarà rinnovata, le voci su Andreazzoli mi disturbano. A Bergamo partita seria” - immagine 1

Ottenuta la salvezza, l'Empoli continua a rivestire il ruolo di arbitro del campionato.

Redazione Il Posticipo

Empoli - Ucraina, sfida che ha visto protagonista la beneficienza. Ai margini dell'evento a scopo umanitario, che ha visto, per la cronaca, la nazionale dell'Est Europa imporsi per 3-1, il presidente Fabrizio Corsi ha rilasciato alcune dichiarazioni a tuttomercatoweb. Tanta carne al fuoco: dal rinnovo di Andreazzoli alle prossime operazioni di mercato.

ARBITRO - Ottenuta la salvezza, l'Empoli continua a rivestire il ruolo di arbitro del campionato. Dopo la salvezza, tocca all'Europa. La squadra di Andreazzoli sarà di scena a Bergamo, con Fiorentina e Roma spettatori interessati. Il presidente pretende massimo impegno. "Vogliamo giocare con serietà con l'Atalanta esattamente come è successo con la Salernitana. Giocare spensierati è un vantaggio, non avere l'assillo del risultato aiuterà i nostri ragazzi a osare qualche giocata che magari non cercherebbero se ci fossero in palio punti fondamentali. Avremo di fronte un avversario molto motivato, sono molto curioso di vedere la risposta dei nostri giovani e spero di avere delle piacevoli conferme".

FUTURO - L'Empoli 2022/2023 deve prendere forma in breve tempo. Resta da capire con chi alla guida. "Andreazzoli è stato protagonista di una stagione di grande spessore e non è neanche il primo anno che gli accade. Un po' mi disturba che sia così corteggiato anche se nel calcio possono sempre esistere le sorprese. Non so se siano già iniziate certe manovre di certo qui all'Empoli ci sono tanti ragazzi che si sono completati o hanno accelerato il loro percorso di maturazione quindi credo sia normale che ci saranno degli ammiccamenti. Il mercato entrerà nel vivo subito dopo il fischio finale del campionato".

RINNOVAMENTO  - Nomi non se ne fanno ma è chiaro che sarà rivoluzione.  "All'inizio di questa stagione si volava sulle ali della promozione ottenuta lo scorso anno. Il secondo, a livello di motivazione, è spesso più complicato, quindi toccherà a noi trovare il modo di costruire una squadra che renda al 100%. L'Empoli sarà rinnovato e, come sempre, avremo in rosa una importante percentuale di giovani. Chi farà il salto in prima squadra o arriverà a giocare qui deve essere consapevole che giocare nell'Empoli, per un giovane, rappresenta un tipo di opportunità che non si trova in nessuna parte d'Italia".