Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Empoli, Corsi: “Ci servono gol. Caputo pista concreta, Vicario e Parisi non si muovono”

Empoli, Corsi: “Ci servono gol. Caputo pista concreta, Vicario e Parisi non si muovono” - immagine 1
Dai possibili arrivi alle certezze. La continuità della famiglia Corsi al vertice del club. Il presidente parla di tutto.

Redazione Il Posticipo

Il Presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi, è stato ospite della trasmissione Azzurro Mania su Antenna 50 e ha affrontato vari argomenti a partire dalla ripresa del campionato e dalla finestra di mercato. La sensazione è che il ritorno in Toscana di Caputo sia questione di giorni. No secco invece a Vicario. Il portiere non si muoverà sino a fine stagione.

RIPRESA

—  

Esaurita la parentesi mondiale, si gioca il campionato più anomalo di sempre. "Sono molto contento della squadra, la classifica è estremamente soddisfacente ma occorre partire dal concetto che inizierà un nuovo campionato. La ripartenza rappresenta un punto interrogativo che nasconde tante insidie. Credo sia sotto gli occhi di tutti che ci manchino un po' di gol. Anche con il Monaco, nell'ultima amichevole, abbiamo buttato tanti palloni in mezzo senza trovare la via della rete".

MERCATO

—  

Il problema del gol potrebbe essere risolto da un gradito ritorno. Quello di Caputo. "Non posso negare che ci sia qualcosa di concreto, sembrava che la trattativa fosse più facile, c'è qualche problemino da risolvere con la Sampdoria. Di certo il suo ritorno sarebbe importante, anche per il contributo che può dare in termini di esperienza nello spogliatoio. Intanto occorre recuperare anche Destro sarei contento se tornare prima della fine di gennaio anche perché l'arrivo di Zurkowski è quanto mai complicato. Non vedo aperture o forse alle spalle ha offerte più importanti. Non sono previste uscite. Vicario e Parisi resteranno sino a giugno esattamente come Baldanzi e Fazzini. Reputiamo siano ancora dei ragazzi di prospettiva e insieme al mister riteniamo che siano al 70% - 80% delle loro potenzialità".

CERTEZZE

—  

Dai possibili arrivi alle certezze. La continuità della famiglia Corsi al vertice del club. "Si tratta di un percorso naturale. Rebecca è un sostegno importante anche a livello personale. Realizzare un nuovo impianto si lega ad attente valutazioni.  Il costo dell'investimento è quasi raddoppiato rispetto e siamo alla ricerca di qualche partner che ci aiuti. In questo senso Lotti può aiutarci.  Io da empolese ci spero perché giocare la Serie A in uno stadio così è inaccettabile. Si parla di vendere con maggiori profitti  i diritti televisivi e credo che per riuscirci occorrano anche le strutture migliori.”