Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Emery e quella…profezia di Ferguson: “Una volta mi ha detto ‘ma non ti piacerebbe vincere la Champions’?”

LONDON, ENGLAND - NOVEMBER 28: Unai Emery, Manager of Arsenal looks on ahead of the UEFA Europa League group F match between Arsenal FC and Eintracht Frankfurt at Emirates Stadium on November 28, 2019 in London, United Kingdom. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Dopo anni di trionfi in Europa League, Emery arriva alle semifinali di Champions con la squadra meno attesa. E chissà che ora quella domanda che gli fece Sir Alex qualche anno fa non possa trovare una risposta...

Redazione Il Posticipo

Per il Villareal quella di Monaco di Baviera è stata una..."good ebening". E no, non c'è nessun errore ortografico, se lo si legge con la voce di Unai Emery. Il tecnico spagnolo ha passato lo scoglio dei quarti di finale di Champions League contro una corazzata contro il Bayern Monaco, che ha uno dei migliori centravanti al mondo e un giovane allenatore quotatissimo. Ma, nonostante quanto dicessero i pronostici, alla fine in semifinale ci va lui, con quel look a metà tra il Conte Dracula e Al Pacino e quell'inglese dalla cadenza basca così accentuata che nel periodo in Premier League è diventato fonte costante di prese in giro.

SIR ALEX - Lui, il Signore dell'Europa League, prova a fare la storia anche in Champions. E a rendere reale una...profezia di Sir Alex Ferguson. Quando lo scorso anno il Villarreal si è presentato (anche stavolta da sfavorito) alla finale di Europa League, il tecnico spagnolo ha spiegato in conferenza stampa la sua predilezione per la seconda coppa continentale, vinta quattro volte. Ma come riportava Marca, l'idea di fare bene un giorno anche nella coppa...dei grandi l'aveva prevista lo scozzese. "Una volta c'era una riunione degli allenatori a Nyon e io ho parlato in difesa dell'Europa League. E Ferguson mi ha chiesto 'ma non ti piacerebbe vincere la Champions?'. E io gli ho detto che ovviamente mi sarebbe piaciuto, ma che l'Europa League è una competizione dove le squadre, i tifosi e i calciatori ottengono un riconoscimento importante".

LA CHAMPIONS - Quest'anno però il Villarreal non è sceso nei meandri dell'Europa League, dove certamente avrebbe fatto benissimo, magari tornando a Siviglia a difendere il titolo, ma ha dovuto affrontare un vero incubo per Emery. La Remuntada subita quando guidava il Paris Saint-Germain è ancora una ferita aperta e il fatto che finora non avesse mai superato gli ottavi, pur guidando squadre importanti come appunto il PSG, ma anche il Siviglia delle tre Europa League consecutive o il Valencia, la dice lunga su quanto lo spagnolo soffra quando parte la celebre musichetta. Eppure, con il club decisamente meno quotato del gruppo, è arrivata la semifinale. E visto che nel calcio mai dire mai, attenzione. Quella dello Stade de France, in una Parigi che lo ha scaricato troppo presto, potrebbe essere davvero un'altra..."good ebening".