calcio

El Gran Capitan: Sergio Ramos, un rispetto guadagnato con la forza e…con un pizzico di sana follia

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Jasper Juinen/Getty Images)

Del resto Ramos non è mai stato esente neanche dalle provocazioni. Indimenticabile cosa accade in Copa del Rey contro il Siviglia, la sua ex squadra. Il pubblico lo becca. 2-2, rigore per il Real. Lui chiede e ottiene (figurarsi) da Benzema di poter calciare il rigore che avrebbe sancito l'eliminazione degli andalusi. Si presenta sul dischetto e davanti ha un muro di tifosi che mettono in dubbio le qualità morali della madre. Sergio Ramos va di cucchiaio, poi volta le spalle al pubblico, indica il proprio nome sulla maglia e poi si porta le mani alle orecchie...